Dal Canto: “Squadra forte, ma non temo pressioni”

Dal Canto: “Squadra forte, ma non temo pressioni”

Mister Dal Canto parla all’Hotel La Residence di Abano, prima della partenza per il ritiro di Folgaria: “Si tratta di un’esperienza nuova anche per me visto che parto dall’inizio. Forse è più facile rispetto che subentrare, ho la possibilità di lavorare con più calma. E’ vero la società mi ha dato una squadra forte, e questo significa pressioni in più, ma io non le soffro. Abbiamo voglia di riprenderci quello che abbiamo perso all’ultimo. Vogliamo fare un campionato importante, dimenticando di aver giocato i play-off. Sul mercato si potranno fare dei ragionamenti a bocce ferme, c’era qualcosa da cambiare è inevitabile. Abbiamo cercato professionisti seri, se centri la persona giusta, hai anche un ottimo calciatore. Il nuovo staff? Volevo avere accanto a me persone che conosco bene da anni”. Poi una battuta sull’ultimo arrivato, Schiavi: “Il nostro obbiettivo era di quello di avere in rosa tre centrali difensivi forti(i tre a cui fa riferimento il mister sono appunto Schiavi e i due già in organico Legati e Portin, ndr)“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy