Drame a Bresseo: “E’ dura la tribuna, ma accetto la decisione del mister. Sono una bomba pronta ad esplodere”

Drame a Bresseo: “E’ dura la tribuna, ma accetto la decisione del mister. Sono una bomba pronta ad esplodere”

Commenta per primo!

Era partito con il piede giusto quest’anno Ousmane Drame, dopo aver impressionato tutti nel finale della scorsa stagione. Poi una serie di prestazioni negative, le voci insistenti di mercato, il poco impegno durante l’allenamento settimanale e… la tribuna. Come l’ha presa il baby talento biancoscudato? “Non so se siano state le voci del mercato a farmi calare di rendimento – ha detto oggi a Bresseo – certo, anche quello può aver contribuito, in fondo fino all’anno scorso ero un Primavera. La tribuna è dura da accettare, ma se devo lamentarmi io… cosa devono fare quelli che in stagione hanno fatto una o due partite? Il mister sa quando è il momento di buttarmi nella mischia, io aspetto quel momento”. Il mercato per adesso non lo riguarda: “Paradossalmente il mio nome è uscito più nei mesi scorsi che adesso. Ma è normale, giocando poco. A Padova comunque sto benissimo”. Lunedì c’è la Reggina, quanche speranza di tornare a calcare il terreno di gioco? “Sono come una bomba pronta ad esplodere e il mister lo sa, a livello di condizione fisica sto benissimo. Speriamo…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy