Dramè: “Che sorpresa la chiamata del mister”

Dramè: “Che sorpresa la chiamata del mister”

Ousmane Dramè, 18 anni da Parigi è al settimo cielo: “Non mi aspettavo davvero la chiamata del mister – ha spiegato con un buon italiano (nonostante sia arrivato da appena un anno) – l’ho saputo in albergo dopo il discorso pre-partita. E’ vero che già ad Empoli mi ha tenuto d’occhio, ma non pensavo di debuttare oggi contro il Porto. Il mio ruolo ideale? Come oggi, esterno destro d’attacco o mezz’ala. Mi piace però più giocare in attacco. Ora penso alla prossima gara, domani però mi concedo una giornata al mare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy