Ecco la Castellana, il primo avversario ufficiale del Padova. Da cinque anni in D grazie a mister Cogliandro

Ecco la Castellana, il primo avversario ufficiale del Padova. Da cinque anni in D grazie a mister Cogliandro

Nella passata stagione ha conquistato un onorevole dodicesimo posto, che le è valso la salvezza diretta, ma in questa stagione punta a qualcosa di più. Parliamo dell’Ac Castellana, squadra del comune mantovano di Castel Goffredo, 12 mila anime, al confine con la provincia di Brescia e territorio dei Gonzaga nel periodo medievale: è lei la prima avversaria in gara ufficiale della storia dei neonati Biancoscudati Padova. Fondata nel 1973, la società biancazzurra negli anni ha saputo ritagliarsi un ruolo di prim’ordine nel dilettantismo mantovano: in Eccellenza per la prima volta nel 1991, promossa in serie D nella stagione 2004/2005, da cinque anni a questa parte sempre presente nel massimo campionato dilettantistico nazionale. Artefice del ciclo d’oro della società mantovana l’allenatore Vincenzo Cogliandro, da cinque stagioni sulla panchina della Castellana e ai blocchi di partenza del suo sesto anno di fila da tecnico biancoceleste. La squadra. Non ci sarà Mamadou Coulibaly, per problemi di tesseramento, quindi a centrocampo, accanto a capitan Arioli, spazio a Bertone e al neoacquisto Lauricella. Ballottaggio tra i giovani Lampo e Polini per la porta, favorito il secondo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy