Esplode il caso Italiano, il centrocampista ha chiesto la cessione

Esplode il caso Italiano, il centrocampista ha chiesto la cessione

Ha aspettato l’ultimo giorno di mercato per esternare il suo disagio, con lo scopo di non minare inutilmente la tranquillità dello spogliatoio. Ma adesso Vincenzo Italiano è deciso: così come Di Nardo (che però resterà, per “cause di forza maggiore”), il regista siciliano non è contento del trattamento di Calori. “Vincenzo ha preso atto che il mister in quella posizione predilige un giocatore con altre caratteristiche rispetto alle sue – spiega il procuratore D’Amico – Che ci resta a fare allora a Padova?”. A rendere la situazione ancora più calda ci sono poi le voci di un scambio di opinioni piuttosto vivace tra Italiano e Calori, dopo la scelta dell’allenatore di schierare Ronaldo in campo dal primo minuto, declassando così a terza scelta l’ex Verona. Foschi sta cercando di imbastire la trattativa per il nuovo acquisto includendo lo scambio con Italiano: proprio in questi termini si poteva arrivare a Morrone, 32enne capitano del  Parma. Ma è ipotizzabile che la squadra gialloblu scelga di sostituire Morrone con un giocatore come Italiano, che non gioca neanche in serie B? Molto difficile. Per qualcuno è fantascienza, per altri (come il procuratore di Italiano, Andrea D’Amico) è uno scambio che può andare in porto perchè l’allenatore del Parma non avrebbe preclusioni nei confronti di Vincenzo. La matassa è ben ingarbugliata, spetterà a Foschi in queste ore dirimere la questione, se possibile accontentando tutti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy