I tifosi ci scrivono, Perin protetto dalla stampa?

I tifosi ci scrivono, Perin protetto dalla stampa?

Riportiamo di seguito alcune e-mail che ci sono arrivate su vari temi, al seguito in corsivo la nostra risposta.

Alberto: “Mi permetto di scrivervi per sottolineare un aspetto che onestamente non mi piace, e che riguarda l’atteggiamento tenuto dalla stampa e in questo caso da Padovasport, nei confronti di Perin.

E’ un dato di fatto che ad ogni sua prestazione succedono regolarmente due cose:

1- prende goal (potrei sbagliarmi ma credo sia sempre successo)

2 – la stampa padovana (notoriamente critica), si affretta subito a chiarire che non ha responsabilità sui goal presi, come a voler giustificare qualcosa.

Francamente non ricordo una volta, in cui Perin sia stato decisivo quando è stato impegnato, nonostante le occasioni non siano state proprio poche. Perchè tutto questo protezionismo, per un giovane le cui qualità sinceramente sono tutte da dimostrare stando a quanto fatto vedere finora?

Daniele: “Il Padova avrà anche i suoi problemi,ma se si mettono anche gli arbitri a danneggiarci allora non va bene. Probabilmente squadre come Torino, Verona, Brescia, Sampdoria fanno più comodo in serie A visto che fanno più pubblico allo stadio e più utenti per le pay tv. La prossima partita ci mandino un arbitro di pallavolo o pallacanestro anche di pallanuoto va bene, farebbero meglio dei signori dell’A.I.A (quelli dei polli….). Forza Padova vai contro tutti!!!!!”

Massimo: “Molto il bello il PadovaStore, ieri sono stato all’inaugurazione. Mi piace la posizione (proprio davanti al Pedrocchi) e sotto gli occhi di tutti i padovani, spero solo venga “riempito” di più.

Lele: “Ruopolo a testa bassa? Fa bene, perchè ha tanto da nascondere quel bandito lì…”

Inizio a rispondere alla mail su Perin: non credo ci sia protezionismo, come lo chiami tu, nei confronti del portierino del Padova. Personalmente credo che quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto molto bene (per me in porta anche l’ordinaria amministrazione, senza errori e sbavature, fa parte del “molto bene”). Ha un carattere esuberante che in campo lo aiuta tantissimo, l’importante è che non si monti la testa… Sugli errori arbitrali invece credo sia stato solo un caso, a ben vedere ogni squadra si lamenta dei torti arbitrali, dal Torino al Gubbio, dalla Nocerina alla Sampdoria. Per dire, anche la stampa modenese si è lamentata dell’arbitraggio di Tozzi… Sul PadovaStore: perfetta la collocazione del negozio, speriamo incuriosisca tanti padovani che solitamente non seguono la squadra. Con il tempo lo Store si riempirà…. intanto c’è già la bicicletta biancoscudata (!). Su Ruopolo: è ancora tutto da dimostrare, speriamo non ci sia niente. (Stefano Viafora).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy