Il Gazzettino: budget troppo piccolo per Dionisi

Il Gazzettino: budget troppo piccolo per Dionisi

Commenta per primo!

Dal Gazzettino di oggi, l’editoriale di Claudio Malagoli: Tanto tuonò che non piovve. La frenetica ricerca di una seconda punta possibilmente dal gol facile, che ha scandito le ultime ore del mercato biancoscudato, si è risolta in un nulla di fatto. Dionisi, Marilungo e Figueroa: questi i principali nomi accostati alla squadra di Marcolin. Ma con il budget a disposizione del diesse Secco era francamente impossibile sperare nel buon esito di una di queste trattative. Nel caso di Dionisi, ad esempio, il Padova si sarebbe reso disponibile a pagare al giocatore solo una parte dell’ingaggio (100 mila euro), lasciando il resto (150 mila) sulle spalle del Livorno. Di tutt’altro spessore la proposta economica (400 mila euro) del club portoghese dell’Olhanense e di fronte a queste cifre Dionisi non ha avuto esitazioni nell’accettare il trasferimento all’estero. Ma se veramente fosse arrivato Dionisi (o qualcun’altro), chi gli avrebbe lasciato il posto? L’indiziato numero uno a cambiare casacca era Raimondi. Sembra però che il Padova fosse pronto anche a privarsi di Ciano, penalizzato più che mai dal nuovo modulo e offerto all’Avellino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy