Il papà  di Degrassi rincuora il figlio su facebook: “Testa alta, non ti abbattere e lascia stare i gufi”

Il papà  di Degrassi rincuora il figlio su facebook: “Testa alta, non ti abbattere e lascia stare i gufi”

Luigi Degrassi, papà del terzino sinistro biancoscudato Alessandro, è intervenuto ieri su facebook per incoraggiare il figlio dopo l’errore commesso domenica in occasione del gol dell’Altovicentino, ma anche per polemizzare con chi, secondo la sua opinione, ha dato troppo risalto all’episodio costato la sconfitta del Padova e messo il giovane giocatore sul banco degli imputati sulla rete e sulla carta stampata. Una lettera aperta, la sua, che, in quanto pubblicata su un social forum, non ha evidentemente come unico destinatario il sangue del suo sangue. «Bravo Ale -scrive – finalmente hai sbagliato, un errore costato carissimo, ma come hanno insegnato i nonni che da poco non ci sono più, solo sbagliando si impara e se non sei al Real Madrid. Con il tuo sacrificio, l’impegno e la coerenza potrai sempre essere fiero di ciò che fai». Poi aggiunge: «Lascia stare i “gufi” e chiediti sempre dove erano loro a festeggiare la notte di San Silvestro e dove invece eri tu, alla Guizza con i pochi compagni rimasti, o costretto a partire alle cinque di mattina dalla fredda Torino, affrontando la nebbia del 27 dicembre per arrivare a Padova in tempo per l’allenamento… Testa alta Ale, non ti abbattere, siamo in tanti a volerti bene».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy