Il Sassuolo vince e raggiunge il Torino. Brescia k.o. e il Padova ringrazia. Pari del Verona

Il Sassuolo vince e raggiunge il Torino. Brescia k.o. e il Padova ringrazia. Pari del Verona

Finisce in parità  (0-0) l’altro anticipo tra Verona ed Empoli

Il Sassuolo fa strike. In un colpo solo, prende tre punti e sale in testa con il Torino, privato dei tre punti con il Padova quando al Rigamonti le squadre erano negli spogliatoi per l’intervallo. Non è un caso che, nella ripresa, la squadra di Pea abbia cambiato marcia dopo una prima frazione soporifera nella quale c’era stato spazio solo per gli sbadigli e per qualche applauso, destinato a Sansone e Missiroli. I più pericolosi. Come al 38′, quando il secondo salta tutti e serve il compagno cui solo la traversa dice di no. Nel Brescia, rimaneggiato dalle assenze a catena in mezzo al campo (Vass, Salamon, Budel in panchina per onor di firma) e in difesa (Zambelli e Caldirola, tornato stanco dalla trasferta con l’Under 21), il migliore è il portiere Leali, in porta al posto di Arcari, ancora influenzato. Nel secondo tempo il gol arriva dopo sei minuti. Cross dalla destra di Consolini, Sansone è lasciato colpevolmente solo in mezzo all’area e segna di testa, non proprio la sua specialità. Calori prova a cambiare, ma la sua squadra sembra spremuta e spenta, incapace di fare l’ultimo step per raggiungere la zona playoff. Ci crede solo Jonathas. Al 19′ obbliga Terranova a un salvataggio in extremis, poi non trova il bersaglio di testa. Nel momento di maggiore pressione dei padroni di casa, che sfiorano il pari anche al 31′ con Piovaccari, arriva però il raddoppio del Sassuolo con un gol splendido di Troianiello, con un destro di rara bellezza. Il gol di Piovaccari in extremis non basta. Se non è bandiera bianca, poco ci manca. Il Brescia, al terzo k.o. in serie, saluta forse del tutto il sogno playoff. Giosce invece il Sassuolo, che si rilancia per un posto in serie A. Magari, senza dover passare dagli spareggi: la promozione diretta torna alla portata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy