Il tesoro di Perin e il futuro portiere del Padova

Il tesoro di Perin e il futuro portiere del Padova

Perin come El Shaarawy. Il giovane portiere biancoscudato è destinato a tornare presto alla casa madre, il Genoa, lasciando però al Padova un piccolo tesoro, esattamente come successe l’anno scorso con la straordinaria operazione di mercato che portò il Piccolo Faraone al Padova. Un milione di euro, questa la cifra che entrerà nelle casse della società biancoscudata, che sta valorizzando nel migliore dei modi il diciannovenne estremo difensore. Praticamente nulle le possibilità di trattenerlo a Padova, visto che il Genoa (che ha appena rinnovato il contratto a Frey) avrebbe già un accordo con un importante club per girare Perin in comproprietà. Ma con Perin sicuro partente, chi difenderà la porta del Padova l’anno prossimo? Discorso ovviamente prematuro, anche se in Viale Nereo Rocco un pensiero lo stanno già facendo: Pelizzoli dà ancora garanzie, ma Cano è in scadenza e difficilmente il contratto sarà rinnovato ulteriormente. C’è un nome che potrebbe tornare di moda, già sui taccuini degli osservatori biancoscudati nella scorsa stagione: si tratta di Samir Ujkani, il portiere albanese del Novara. Per ora solo un’idea, in futuro vedremo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy