Italiano: “Felice dell’arrivo di Lazarevic e Marcolini. Sarà  una stagione al vertice”

Italiano: “Felice dell’arrivo di Lazarevic e Marcolini. Sarà  una stagione al vertice”

Capitano, ormai siamo agli sgoccioli delle vacanze, contento?

Ricaricare le batterie fa sempre bene. Era necessario staccare la spina, ma adesso non vedo l’ora di ricominciare. Mi mancano i compagni.

La società come si sta muovendo sul mercato?

Direi che la linea è chiara: prendere giovani di grande qualità, abbinandoli a giocatori di esperienza che possano fare bene in una categoria difficile come la serie B. 

L’arrivo di Marcolini cosa le suggerisce?

Insieme abbiamo fatto due anni magnifici al Chievo. Vinto un campionato con la promozione in serie A e conquistato la salvezza l’anno successivo. Dobbiamo ripeterci anche a Padova. 

Ieri ha firmato pure Lazarevic, giocandoci contro come le è sembrato?

Mi ha impressionato sia all’Euganeo, sia nello scampolo di partita che ha disputato a Torino. E’ un esterno veloce, che salta facilmente l’uomo. Mi sembra un’ottima pedina per il reparto avanzato.

 Per la nuova stagione cosa può promettere?

Io ho sposato il progetto triennale quando sono arrivato a Padova. Dopo aver sfiorato il salto di categoria perso con la finale di Novara voglio riprovarci. Le condizioni per fare una grande stagione ci sono tutte. Andremo in campo ancora più convinti e determinati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy