Juve Stabia decisa a riscattare Mbakogu

Juve Stabia decisa a riscattare Mbakogu

La Juve Stabia, entro il 20 giugno, verserà nelle casse del Padova i 300 mila euro necessari ad acquisire la metà del cartellino di Jerry Mbakogu. Come anticipato qualche settimana fa da Metropolis, il club stabiese ha deciso di investire sul talento nigeriano di proprietà dei veneti. Per mister Piero Braglia, Mbakogu rappresenta un punto fermo della Juve Stabia della prossima stagione. E’ chiaro che non dipende tutto dal club stabiese. Il Padova, infatti, potrebbe decidere di sfruttare il contro-riscatto, fissato a 500 mila euro, per riprendersi l’intero cartellino del calciatore. In questo caso, la Juve Stabia incasserebbe 200 mila euro, ma la speranza della dirigenza stabiese è quella di avere Mbakogu in comproprietà. Dal canto suo, anche l’attaccante nigeriano ha espresso durante la stagione il desiderio di restare a Castellammare. Un desiderio ribadito con forza ed a più riprese, soprattutto nel finale di stagione. “La Juve Stabia è stata la prima società a darmi fiducia ed è qui che vorrei continuare a crescere, soprattutto se dovesse restare mister Piero Braglia in panchina” – disse l’attaccante nigeriano al termine della partita con il Gubbio, a poche giornate dalla fine del torneo. Da allora non è cambiato nulla. Anzi sì. Il tecnico grossetano ha rinnovato per due anni con la Juve Stabia e questo non ha fatto che alimentare la voglia di Mbakogu di restare a Castellammare. Un desiderio che confermò, nei giorni seguenti la gara di Gubbio, anche il suo agente Alessandro Barison. Non è escluso che lo stesso calciatore possa chiedere al club veneto di accontentarlo. D’altronde, il contratto di Mbakogu è in scadenza nel 2013 e al Padova non converrebbe arrivare allo scontro con l’attaccante nigeriano che potrebbe liberarsi già a gennaio prossimo, firmando un pre-contratto con un altro club. Toccherà al Padova ragionare sulla possibilità di non contro riscattare Mbakogu, concedendo la comproprietà alla Juve Stabia, incassando 300 mila euro e soprattutto con il contratto del nigeriano che verrebbe prolungato automaticamente fino al 2014. Tuttavia, non è da escludere che il Padova decida di dare fiducia a Mbakogu e magari inserirlo in pianta stabile nella rosa degli attaccanti per la prossima stagione. Discorso diverso, invece, per Andrea Raimondi. L’esterno veneto tornerà al Padova che poi deciderà se mandarlo nuovamente in prestito. Tuttavia, la sua esperienza a Castellammare sembra conclusa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy