Juve Stabia-Padova, le pagelle. Difesa perfetta fino al rigore

Juve Stabia-Padova, le pagelle. Difesa perfetta fino al rigore

Perin 7: Ancora una grandissima prestazione del giovane portiere biancoscudato, che fino al rigore ci mette mani (e piedi) per evitare il gol. Evita un passivo più pesante, dopo il vantaggio della Juve Stabia, ma non può nulla allo scadere sul raddoppio di Sau.

Donati 6: Cerca di stare più arretrato per contenere Zito, preciso nelle diagonali e negli interventi difensivi. Soffre un po’ la velocità dell’esterno stabiese.

Legati 5,5: Peccato, perchè fino all’episodio del rigore è stato impeccabile. Poi il campo forse lo tradisce, e sbaglia il tempo dell’intervento su Sau causando il rigore che segna la partita in modo indelebile.

Trevisan 6,5: Preciso nelle chiusure e negli anticipi, non fa passare una mosca. Nonostante i due gol subiti, non c’è traccia di suoi errori.

Renzetti 5,5: Gioca da terzino, dietro a Franco. Scende spesso in area per i cross, e in difesa si fa rispettare. Salvo poi farsi sorprendere da Sau nel finale, sul 2-0.

Lazarevic 6: Corre tanto, cercando di essere presente sia in fase offensiva in appoggio a Ruopolo, sia in copertura. Arriva anche alla conclusione in porta, ma è bravo il portiere di casa nell’occasione. Nella ripresa si vede meno.

Bovo 5,5: Un po’ spaesato con il nuovo modulo, cerca di proteggere la difesa evitando gli inserimenti in attacco. Buon primo tempo, cala poi nella ripresa fino al cambio con Marcolini.

(Marcolini) s.v.

Bentivoglio 5,5: Anche lui si rende protagonista di un buon primo tempo (forse più a suo agio nel 4-4-2, rispetto a Bovo), nella ripresa soffre un po’ la maggiore aggressività dei campani. Dopo l’espulsione, gioca da regista ma lascia troppo isolate le due punte. 

Franco 5,5: Schierato nell’inedito ruolo di ala sinistra si rende pericoloso nel primo tempo salvo poi scomparire letteralmente nella ripresa. Finale di partita da centrale difensivo.

Ruopolo 6,5: Più abile nel preparare l’azione piuttosto che nel finalizzarla, un leitmotiv ormai in questa stagione. Non demerita, neppure dopo il vantaggio della Juve Stabia. Peccato per quella conclusione sotto porta che poteva valere il pareggio.

Cutolo 7: Altra prestazione di livello per l’attaccante napoletano, che fa impazzire difesa e centrocampo gialloblu. Da manuale la conclusione a seguire dopo dribbling stretto in mezzo a quattro giocatori. Esce per problemi fisici.

(Cacia) s.v.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy