La società  prende provvedimenti: Trevisan, Raimondi e Legati fuori squadra

La società  prende provvedimenti: Trevisan, Raimondi e Legati fuori squadra

Da Il Mattino di oggi: Dopo una settimana di “veleni”, spifferi e tensioni, il Padova è pronto ad affrontare una sfida fondamentale come quella contro la Juve Stabia (arbitro Pairetto di Nichelino, figlio d’arte). Bortolo Mutti ha spronato i suoi e cercato di ricompattare il più possibile lo spogliatoio, anche prendendo decisioni drastiche in accordo con la società. E la prima decisione è stata quella di punire Trevor Trevisan per quanto successo nel dopo-gara di Cittadella. Il giocatore, al quale è stata tolta la fascia di capitano, resterà in punizione per le prossime tre o quattro partite, alle quali dovrà assistere molto probabilmente dalla tribuna, visto che l’intenzione di mister e società è quella di non farlo rientrare nella lista dei convocati. Una vera e propria “rottura”, che si spiega solo in parte con il litigio avuto con Colonnese. Trevisan, infatti, con Legati e Raimondi non è tornato a Padova insieme alla squadra dallo stadio Tombolato; i tre non sono saliti sul pullman con il resto dei giocatori e dello staff tecnico, ma sono rientrati in città per conto proprio. Un episodio che ha dato molto fastidio alla dirigenza: Trevisan, Legati e Raimondi sono stati convocati in sede e multati, non sono fuori rosa ma non saranno convocati oggi per la gara con i campani. Quel che ha fatto più scalpore è stato proprio il declassamento di Trevisan, al quale è stata sfilata la fascia di capitano che indosserà Cuffa. È un momento molto difficile per il difensore, che si è legato a Padova comprando casa in centro e sposando lo scorso anno un progetto triennale con spalmatura dell’ingaggio. Ieri avrebbe dovuto anche partecipare all’incontro “Diventare grande con lo sport” al centro San Gaetano, per spiegare ai bambini presenti, assieme ad altri atleti padovani, come crescere in modo sano e divertirsi attraverso lo sport. Ma, vista la situazione, il Padova ha preferito sostituirlo all’ultimo momento con Armando Perna. Dall’entourage di Trevisan si preferisce non commentare quanto sta succedendo, anche se traspare una certa delusione per il modo in cui è stata gestita la vicenda. Ciò che appare, a questo punto, molto probabile è che l’ormai ex capitano farà le valigie a gennaio. Le offerte in serie B non dovrebbero mancare. […] 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy