Lanciano-Padova, Baroni: “Non commento la frase di Melchiorri, noi abbiamo rispetto per i nostri avversari”

Lanciano-Padova, Baroni: “Non commento la frase di Melchiorri, noi abbiamo rispetto per i nostri avversari”

Commenta per primo!

Ripresa degli allenamenti ieri al Memmo per i ragazzi di mister Marco Baroni (nella foto) dopo due giorni di riposo. Squadra quasi al completo. A svolgere lavoro differenziato, senza palla, solo Antonio Piccolo per i problemi al piede rimediati a Crotone. Ma la sua presenza sabato non è a rischio. Oggi doppia seduta sempre al Memmo e inizio delle analisi delle partite del Padova prossima avversaria della Virtus, che arriverà in città “affamata” di punti. «Non commento la frase di Melchiorri (un presunto “ce li mangiamo”, rivolto ai giocatori rossoneri, ndc), noi abbiamo il massimo rispetto per gli avversari, quindi anche del Padova. Che ha ottimi giocatori, come Pasquato che conosco perché viene dalla Juve, e Ciano». Lavoro anche emotivo quello svolto da Baroni (un passato da giocatore a Padova) nei giorni scorsi dopo che i suoi ragazzi avevano mostrato di aver risentito, giocando contratti nel primo tempo contro la Ternana, del peso dei riflettori puntati dai mass media. «Ho detto ai ragazzi di ricordare sempre da dove siamo partiti», ha detto Baroni, «perché solo così abbiamo probabilità di continuare a fare bene. Dobbiamo migliorare e lavorare. L’entusiasmo del pubblico, i riflettori dei media vanno bene, ma il nostro obiettivo resta la salvezza».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy