Latina-Padova, quattro infortunati per Breda. In campo l’ex Viviani

Latina-Padova, quattro infortunati per Breda. In campo l’ex Viviani

Commenta per primo!

L’allenatore del Latina, Roberto Breda, conta gli infortunati in vista della gara di venerdì contro il Padova. Almeno quattro sono gli infortunati che sicuramente non prenderanno parte al match. Ci sarà invece l’ex Federico Viviani, di ritorno dallo stage in nazionale. Ecco la situazione, dal sito tuttolatina.com:

Mentre prosegue con numeri soddisfacenti la prevendita per assistere al match, con oltre 1500 biglietti già venduti da sommare ai 1742 abbonati, cifra che lascia presagire il facile superamento della 5000 presenze al Francioni, il Latina continua a correre verso il Padova, avversario da affrontare venerdì sera (ore 20.30) nell’anticipo della sesta giornata del girone di ritorno.

A partire da oggi il gruppo nerazzurro lavorerà, sempre nell’impianto di Piazzale Prampolini, a porte chiuse, per ultimare al meglio un percorso di avvicinamento al match inficiato da qualche problema di troppo. Lasciato alle spalle il chiacchierato fine settimana, infatti, Breda non ha mai potuto contare sull’intera rosa a disposizione e soltanto da oggi riavrà a disposizione Viviani, reduce dallo stage di tre giorni con l’Under 21 culminato con l’amichevole tra gli azzurrini di Di Biagio e la Roma Primavera, nella quale il centrocampista viterbese è rimasto in campo per 52 minuti sfornando giocate di ottima fattura.

Insieme al playmaker cresciuto nel vivaio di Trigoria correrà a pieno ritmo anche Stefano Morrone che, archiviati i problemi al ginocchio che lo hanno costretto ai box per circa 10 giorni, appare pronto a riprendersi la maglia da titolare ceduta in prestito al “Colonnello” Bruno nelle ultime due uscite. Certi di alzare bandiera bianca sono in quattro: Baldan e Figliomeni (il centrale calabrese è stato l’unico a lavorare a parte ieri), degenti di lungo corso, insieme a Chiricò, reduce da un intervento al menisco, e Laribi, ancora alle prese con un guaio di natura muscolare lontano dall’estinzione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy