LE PAGELLE DEL CITTADELLA: Pierobon eterno, Baselli gol sicurezza!

LE PAGELLE DEL CITTADELLA: Pierobon eterno, Baselli gol sicurezza!

Allenatore di calcio, opinionista sportivo

Pierobon 7: schierato a sorpresa, amministra il reparto con saggezza, compie un capolavoro su una rovesciata di Zaza, trema su due calci piazzati dal limite nel finale, poi grande gioia per lui

Sosa 6: lavora molto tenendo bene la zona, potrebbe supportare meglio il centrocampo, ma nella ripresa dalle sue parti si inseriscono spesso e lui deve stazionare

Gasparetto 6,5: una torre nelle palle alte, lotta con il solito vigore, sbaglia due palloni nel finale forse perchè molto stanco

Coly 7: insieme con Gasparetto cerca di arginare Zaza e Feczesin che non sono due clienti facili, se la cava molto bene, anche per lui due errori di appoggio nel secondo tempo che potevano costar caro

Pellizzer 6,5: tenta qualche sortita in avanti nel primo tempo, più di posizione nel secondo tempo con il cambio di modulo

Paolucci 6: corre molto e si danna l’anima, subendo anche tanti falli, non merita di più perchè nel secondo tempo commette l’ingenuità di farsi espellere riportando in equilibrio la partita

Baselli 7: buona partita per questo giovane classe 92′ che sembra giocare con gran tranquillità e tatticamente sbaglia poco, si inserisce perfettamente per il gol salvezza

Biraghi 6,5: tende a decentrarsi molto sulla fascia perdendo talvolta la posizione, ma ha corsa e recupera bene, meglio nel secondo tempo

Di Roberto 5,5: troppo evanescente nel primo tempo, grande percussione nel secondo come esterno di destra e con l’Ascoli in dieci, ma troppi errori di misura o di scelta nei suoi palloni

(Schiavon  dal 62’) 6: entra e da il suo apporto cercando, anche se non vi riesce, di arrivare al tiro

Di Carmine 6,5: si muove molto davanti svariando su tutto il fronte d’attacco, peccato fatichi a trovare la via del tiro in porta

(Giannetti dal 72’) 6,5: entra e corre molto, giocando ottimi palloni, voleva timbrare il tabellino e si vede

Di Nardo 6,5: non è facile quando nel primo tempo gli arrivano tanti palloni alti, meglio nella ripresa con delle giocate a terra

(Minesso dal 89’) 7: giusto il tempo per fare una giocata che vale il 7 e il gol di Baselli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy