LE PAGELLE Farias è già  in vacanza, per De Vitis solo il gol…

LE PAGELLE Farias è già  in vacanza, per De Vitis solo il gol…

Commenta per primo!

Anania 5,5: Nonostante la sterilità offensiva del Lanciano (peggior attacco del campionato), il portiere biancoscudato raccoglie due volte la palla dal fondo della rete. Ma se di colpe dobbiamo parlare bisogna allora spostarsi su altri episodi: l’atterramento kamikaze in area di Di Cecco costato il rigore o il rinvio dal fondo contro un giocatore del Lanciano sono la prova di una giornata decisamente storta. Mezzo voto in più per la parata sulla punizione di Mammarella nel finale.

Cionek 5: Sui gol condivide le colpe con i compagni di reparto.

(22′ st Feltscher) 5,5: Un cambio che a livello tattico non cambia nulla.

Legati 5,5: Non ci sarebbe da faticare troppo con un avversario del genere, ma alla fine il Lanciano pur affacciandosi poche volte dalle parti di Anania colpisce e fa male. Basterebbe un po’ di attenzione in più…

Trevisan 5: Errori grossolani (tipo passaggi all’indietro e pure sbagliati) e black-out specie sul gol di Paghera.

(34′ st Jelenic) s.v.

Piccinni 6: Non gli si può imputare nulla, se non una prova scolastica senza particolari acuti, ma anche senza troppe sbavature.

Rispoli 6: Dopo la buona prova contro la Ternana, un deciso passo indietro. Ma quando accelera e sfonda in area è sempre pericoloso (vedi paratona di Leali che gli nega la gioia del gol).

Zè Eduardo 5,5: Ci mette lo zampino nel gol di De Vitis, per il resto serve ben altra sostanza lì in mezzo.

De Vitis 6: C’è il gol che fa pendere la bilancia verso la sufficienza, ma per il resto serve un approccio diverso. Impari da Turchi, ad esempio…

(36′ st Nwankwo) s.v.

Renzetti 5: Sul gol di Paghera non prova neppure a saltare per contrastare il giocatore del Lanciano.

Farias 4: Gioca sempre lontano dal compagno d’attacco, toccando pochi palloni e sbagliando tantissimo. Forse ha la testa già in Brasile, per le vacanze di gennaio.

Cutolo 5,5: Servito poco e male, cerca spazi e sforna qualche assist. Ma predica nel deserto e alla fine risulta giocare da solo e per se stesso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy