Mercato Padova, arriva il bomber. E per Segato c’è l’accordo

Mercato Padova, arriva il bomber. E per Segato c’è l’accordo

Comincia a prendere forma il nuovo Padova. Dopo l’ingaggio di Thomassen, manca solo l’ufficialità per l’approdo dell’attaccante argentino Gustavo Ferretti e del centrocampista Nicola Segato. Salvo clamorosi dietro front la fumata bianca arriverà lunedì, giorno nel quale i due giocatori hanno un incontro con la società biancoscudata. Poco ore prima, quindi, di partire per il ritiro di Asiago, dove la squadra alloggerà all’Hotel Vescovi. Ferretti, classe 1984, ha segnato 24 gol l’anno scorso con il Marano nel campionato di serie D. «Ci sono da limare gli ultimi piccoli dettagli – esordisce Ferretti – ma è quasi tutto fatto, lunedì sarò a Padova per chiudere. Sono molto contento di vivere questa nuova esperienza, spero di ricambiare sul campo la fiducia della società». Ancora. «Ho sentito Parlato, mi ha detto di essere molto contento se faccio parte della squadra. A Marano sono stati due anni molto belli nei quali ho segnato 52 gol in 61 partite: so che giocare a Padova è una cosa diversa e che i tifosi pretendono molto, ma in serie D ho sempre fatto bene e spero di ripetermi». Sulle sue caratteristiche. «Sono un’attaccante d’area, mi piace però anche muovermi per favorire gli inserimenti dei compagni».

Segato, classe 1985, ha giocato 32 partite segnando sette gol (due nei play off) con il Delta Porto Tolle in Seconda divisione nella passata stagione. Può ricoprire tutti i ruoli nel centrocampo a tre. «Sono già d’accordo e ho dato la mia parola – afferma Segato – Lunedì dovrebbe essere tutto a posto. Ho fatto una chiacchierata con il direttore sportivo De Poli e con Parlato, sono entusiasta di questa possibilità di giocare a Padova. Ho già vissuto un’esperienza simile in occasione del primo fallimento del Venezia, Padova è una piazza ancora più grande e qualunque giocatore vorrebbe venire a giocarci». Naturalmente c’è ancora moltissimo lavoro da fare sul mercato, e anche ieri per De Poli, Parlato e il vice presidente Bonetto è stata una «full immersion» nelle trattative. Tra oggi e domani il diesse dovrebbe comunicare una lista di giocatori che saranno tesserati, fermo restando che la squadra sarà un cantiere aperto anche in ritiro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy