Albinoleffe-Padova, Mandorlini: “Pronto a fare il terzino destro”

Albinoleffe-Padova, Mandorlini: “Pronto a fare il terzino destro”

di Redazione PadovaSport.TV

Chi al posto di Madonna? Il principale indiziato è Mandorlini, fuori ruolo naturale ma in realtà già impiegato in quella posizione. “È stato un esperimento per ciò che riguarda quest’anno, ma negli anni di Brescia mi era già capitato di giocare lì – spiega Mandorlini, intervistato da Il Mattino – Era successo varie volte in Serie B con mister Calori, toccava a me sostituire capitan Zambelli quando non c’era: ero quello, in rosa, che aveva le caratteristiche migliori per essere adattato a quel ruolo. Sicuramente non ho le caratteristiche di un esterno come Madonna, sono più attento tatticamente e magari nella marcatura. Adattandomi, forse a poco a poco un po’ di gamba crescerà. A Bergamo toccherà a me? Sono a disposizione, sono contento soprattutto che la squadra abbia una mentalità collettiva, in cui ognuno sa che deve ragionare per il gruppo e farsi trovare pronto in ogni situazione. Due sere fa tutti hanno dato una bella risposta al mister: se toccherà a me, sarò contento, e spero di essere ok. L’Albinoleffe l’anno scorso ha fatto un bel campionato, ma è andato avanti più per demeriti nostri: siamo arrivati terzi perdendo le ultime sei partite, e quell’eliminazione è nata in gran parte per colpe nostre. Quest’anno si stanno confermando squadra solida, ma noi dobbiamo pensare al nostro cammino e andare a far punti in casa loro». Come pensa si articolerà questa gara?«Quest’anno c’è un’aria diversa, dobbiamo stare sul pezzo. L’Albinoleffe sta bene, è in forma e si conosce ormai da anni. Ma se giochiamo come sappiamo, andremo a fare un buon risultato anche a Bergamo».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy