Sala stampa Ancona-Padova, Brevi: “Due punti persi, dovevamo gestire meglio il finale”

Sala stampa Ancona-Padova, Brevi: “Due punti persi, dovevamo gestire meglio il finale”

Commenta per primo!

Ecco le dichiarazioni di mister Brevi nel post-partita di Ancona-Padova, gara che ha visto i biancoscudati farsi raggiungere sul pareggio a pochi minuti dal termine: “Un peccato perchè eravamo in controllo della gara e prendere gol nel finale mi fa pensare a due punti persi. Dopo essere andati sotto nel primo tempo eravamo stati bravi a crearci e trasformare le occasioni che ci avevano permesso di andare in vantaggio. Loro con i due cambi verso la fine hanno spostato in avanti il baricentro, noi avevamo avuto la possibilità di chiudere la gara, poi inevitabilmente complice anche la stanchezza di alcuni giocatori che non giocavano da molto tempo ci siamo abbassati e loro hanno trovato il pareggio con Momentè cha ha segnato una gran gol con quello che non è neanche il suo piede. I cambi? Madonna aveva speso tantissimo, per questo ho inserito Boniotti, Filipe sapevo non poteva avere i 90 minuti nelle gambe come d’altra parte Neto e Germinale ma sono soddisfatto delle loro prestazioni. Le scelte che ho fatto dal primo minuto comunque le rifarei, avevamo bisogno di far rifiatare qualcuno che sta giocando sempre e dobbiamo ricordarci che tra pochi giorni scendiamo in campo di nuovo. Sul 2-2 abbiamo avuto con Dettori la palla per vincerla, per questo sono dispiaciuto, credo meritassimo qualcosa in più, chiaro che ci sono demeriti nostri perchè nel finale essendo sopra dovevamo gestirla meglio. Il campo? Non ha agevolato nè noi nè loro, non riuscivamo a muovere la palla velocemente e contro una squadra chiusa diventa ancora più difficile, ma d’altra parte di questi tempi anche il nostro non è messo benissimo. Il primo gol? Giudicate voi, ormai ci stiamo facendo il callo. C’è chi manda immagini in Lega quando gli succedono cose come queste”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy