Aperi chiede di giocare: “Non ho avuto occasioni e non ne so il motivo, sono stanco della panchina”

Aperi chiede di giocare: “Non ho avuto occasioni e non ne so il motivo, sono stanco della panchina”

Commenta per primo!

Siamo entrati nell’ultima settimana del mercato e se il Padova sta lavorando alla ricerca di un attaccante c’è anche chi potrebbe lasciare il biancoscudato. Tra i papabili per una imminente cessione Sebastiano Aperi, che in stagione ha trovato pochissimo spazio e vorrebbe avere la possibilità di dimostrare il suo valore come ha fatto sapere al Gazzettino: “Mi aspettavo molto di più, anche per i sacrifici fatti dopo l’infortunio. Ho affrettato i tempi anche rischiando qualcosa, il mio è stato un recupero lampo. Volevo tornare a giocare e non so il motivo per il quale non mi è stata data l’occasione”. Aperi, tra i protagonisti della promozione della scorsa stagione con 6 reti, si era infortunato lo scorso aprile, ma dal suo ritorno in gruppo ha trovato il campo davvero per pochi minuti: “L’anno scorso ho dato il mio contributo pur essendo stato impiegato per pochi minuti e speravo in un comportamento diverso, soprattutto ora che sto bene e ho voglia di dimostrare quanto valgo. Non capisco perché mi hanno tenuto quest’estate che ero rotto ed ora che sono a posto vogliono cedermi. Il calcio però è così, bisogna andare avanti a testa bassa”. L’attaccante catanese, classe ’92, va in scadenza il prossimo giugno e se non arriveranno offerte interessanti potrebbe anche onorare fino al termine il suo contratto con i biancoscudati nonostante la situazione poco felice: “Non mi hanno fatto sapere niente e non c’è nulla di concreto al momento, per questo è possibile che io rimanga qui. Certo è che sono stanco di rimanere in panchina, voglio andare a giocare. Mi sono sempre comportato da professionista però in questa maniera mi sto bruciando. Se andrò da un’altra parte continuerò a dare il massimo dato che il mio obiettivo non è fermarmi in Lega Pro ma arrivare il più in alto possibile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy