Bindi lancia una frecciata a Bisoli: “A Pordenone mi sento apprezzato, a Padova non lo ero”

Bindi lancia una frecciata a Bisoli: “A Pordenone mi sento apprezzato, a Padova non lo ero”

di Redazione PadovaSport.TV

Dei rapporti non certo idilliaci tra l’allenatore del Padova Pierpaolo Bisoli e l’ex portiere biancoscudato Giacomo Bindi (oggi al Pordenone), non è mai stato fatto mistero da parte di entrambi. Ieri, sulle colonne de Il Messaggero Veneto, l’estremo difensore ha lanciato una frecciata al suo ex allenatore, ribadendo il concetto: “Mi sento apprezzato e stimato qui a Pordenone: sono aspetti importanti – ha detto – A Padova, città e club che ho lasciato lo scorso agosto, non mi sentivo più tale. Qui ho trovato una società che credeva in me. E io ho voluto cogliere questa opportunità, anche perché sento la voglia di vincere, un aspetto fondamentale». Bindi nella seconda parte della scorsa stagione rischiò di perdere i “galloni” di titolare proprio per la diversità di vedute con Bisoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy