Bonetto sulla questione stadio: “Prima il centro sportivo vicino all’Euganeo, poi pensiamo al restyling”

Bonetto sulla questione stadio: “Prima il centro sportivo vicino all’Euganeo, poi pensiamo al restyling”

di Redazione PadovaSport.TV

Intervistato da Il Gazzettino, Roberto Bonetto, presidente del Padova, ha parlato del rinnovo di Zamuner, dando per scontata la sua permanenza e quindi il suo rinnovo. Flash poi sulla questione stadio: “Purtroppo l’unica nota dolente della stagione è l’affluenza del pubblico – spiega Bonetto – che è dovuta a un insieme di circostanze: dagli orari delle partite, al fatto che una volta si gioca di sabato e un’altra alla domenica, senza dimenticare il problema dello stadio. Vedremo di avere un incontro tra un paio di settimane con l’amministrazione comunale per definire alcune questioni. Prima di tutto l’opportunità di sviluppare al fianco dello stadio la casa del Padova, nella quale riunire la prima squadra e tutte le formazioni del settore giovanile. E questa è la priorità. In secondo luogo capire quali sono i punti d’interesse per un restyling dell’Euganeo, o se c’è addirittura la possibilità di passare a uno stadio nuovo che potrebbe essere fatto solo con l’investimento di privati. Per cui si tratterebbe di capire se c’è un piano economico per poter mettere a punto questo progetto”. Sulla giornata padovana di Oughourlian: “Una cena  molto semplice, abbiamo mangiato una pizza dopo la partita. Mi sono reso conto ancora di più dello spessore della persona. Abbiamo veramente molti punti in comune, e spero che insieme possiamo fare bene per il Padova. Siamo rimasti d’accordo di risentirci tra un paio di settimane, quando anche la situazione di classifica della squadra sarà più chiara. E piano piano possiamo cominciare a programmare la prossima stagione, sia in termini di ragionamenti tecnici e sia sul piano organizzativo e strutturale”.

Leggi anche > Giordani e lo stadio a metà con il Vicenza: “Si poteva fare a Grisignano”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy