Cappelletti o Zambataro al posto di Madonna, Bisoli: “Non serve il cambio del modulo”

Cappelletti o Zambataro al posto di Madonna, Bisoli: “Non serve il cambio del modulo”

di Redazione PadovaSport.TV

La tegola dell’infortunio di Madonna colpisce il Padova nel suo momento migliore, ma la rosa costruita dal dg Giorgio Zamuner può sopperire senza troppi problemi all’assenza del forte esterno destro. “Mi aveva detto che non sentiva dolore –  ha detto oggi un incredulo Pierpaolo Bisoli nella conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa con la Triestina – Dispiace davvero tanto perchè perdiamo un professionista serio, è un infortunio grave che purtroppo però nel calcio capita spesso. Certo non mi aspettavo una rottura del crociato”. Al posto di Madonna domani può scendere in campo il giovane Zambataro, mentre in campionato con l’Albinoleffe è facile che verrà preferito Cappelletti nel ruolo di terzino destro. “Dobbiamo proseguire su questa strada – ha detto Bisoli – non serve cambiare modulo, quando dobbiamo difenderci un po’ più alti mettiamo la difesa a tre, che ci permette di stare dieci metri più avanti. Il recupero di Madonna? Non l’avremo più per tutta la stagione, a gennaio dovrà essere sostituito. Non tornerà prima di maggio, gli sconsiglierei di tornare prima”. Sul match di domani e sulle scelte di formazione: “Trevisan ha un problema al tendine d’Achille, non sarà della partita. Farò delle verifiche su Zivkov e Zambataro, voglio provarli, dietro giocheranno De Risio, Mandorlini e Russo, anche perché gli altri hanno bisogno di riposare. Spazio poi anche a Serena, Mazzocco, Chinellato e Cisco. Pinzi e Belingheri invece non saranno convocati. È una competizione importante, ma il nostro obiettivo rimane il campionato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy