Cosenza-Padova, le probabili formazioni. Capitan Pulzetti recuperato per la sfida salvezza

Cosenza-Padova, le probabili formazioni. Capitan Pulzetti recuperato per la sfida salvezza

di Gianmarco Zandonà

Domani pomeriggio alle 15 allo stadio San Vito, il Padova affronta un’altra sfida salvezza. Contro il Cosenza, appaiato a 11 punti, è un vero e proprio scontro diretto, che se non si può ritenere decisivo è sicuramente uno snodo importante per questa fase della stagione. I biancoscudati sono alla ricerca di riscatto dopo la sconfitta casalinga contro il Carpi mentre il Cosenza, capace di espugnare lo Scida di Crotone, si presenta al match con più serenità. Si prospetta una sfida infuocata, vediamo le probabili scelte di formazione dei due mister :

QUI COSENZA- Dopo l’ottimo successo a Crotone in cui si sono rilanciati, i ragazzi di Piero Braglia cercano di raccogliere altri punti importanti in chiave salvezza, davanti ai propri tifosi. Mantenere la categoria rappresenterebbe il premio e il coronamento di  due anni d’oro sotto l’attuale guida tecnica. Il mister dei lupi, subentrato lo scorso campionato a stagione iniziata, è stato artefice di una cavalcata incredibile che ha portato i rossoblu a vincere i playoff e ad ottenere la promozione in B dopo 15 anni. In estate sono stati acquistati due giocatori che conoscono bene la serie cadetta, Garritano (scuola Inter) e Maniero, mentre è pronto a giocarsi le sue carte il talento Tutino. Chiama a raccolta i tifosi e chiede la vittoria mister Braglia, consapevole che non sarà affatto una sfida facile. Il Cosenza è privo del bomber Maniero, squalificato, cercato in estate anche dai biancoscudati: al suo posto è favorito Baclet su Di Piazza. In difesa rientra Dermaku mentre in cabina di regia ballottaggio Mungo-Palmiero. In panchina l’ex Citta, Pascali.

 

Probabile formazione (4-3-3):  Perina; Corsi, Idda, Dermaku, Legittimo; Bruccini, Mungo, Garritano; Baez, Baclet, Tutino.

 

QUI PADOVA- Dopo la brillante vittoria ad Ascoli il Padova è ripiombato nei suoi problemi e si è imbattuto in un pesante passo falso contro il Carpi. Bisogna essere bravi a ripartire e tornare con dei punti da Cosenza, contro una diretta rivale. Il Padova non arriva al match nel migliore dei modi, con qualche defezione nell’organico, ma con intelligenza e convinzione i biancoscudati devono provare a riscattarsi e fare risultato. Sono indisponibili sette giocatori e lo squalificato Capello (out Broh, Salviato, Contessa, Madonna, Mandorlini e Ravanelli). C’è ancora qualche dubbio da sciogliere per mister Foscarini, su chi dirottare sulla fascia sinistra (Zambataro o Trevisan), su una maglia a centrocampo tra Mazzocco o Belingheri, e su chi affiancare a Bonazzoli (probabile esordio dal 1′ per Chinellato). Ha recuperato dal torcicollo Pulzetti, regolarmente in campo, così come Minesso sulla trequarti è riconfermato con fiducia.

Probabile formazione: (4-3-1-2): Perisan; Cappelletti, Capelli, Trevisan, Zambataro; Mazzocco, Pinzi, Pulzetti; Minesso; Chinellato, Bonazzoli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy