Diniz ha le idee chiare in vista del Cittadella: “Davanti ai nostri tifosi un derby non va giocato, va vinto”

Diniz ha le idee chiare in vista del Cittadella: “Davanti ai nostri tifosi un derby non va giocato, va vinto”

Commenta per primo!

Nonostante il Cittadella debba ancora scendere in campo per completare il ventiduesimo turno (giocherà stasera con il Pavia) l’attesa del pubblico padovano è tutta orientata verso il derby in programma domenica prossima alle 15 all’Euganeo. Siamo entrati nella settimana della partitissima e un giocatore d’esperienza come Marcus Diniz ha rilasciato al Gazzettino le sue impressioni in vista della sfida tra biancoscudati e granata: “Un derby non va giocato, va vinto. Sto già pensando alla gara con il Cittadella, sappiamo che affronteremo una squadra forte, prima in classifica non a caso, ma saremo davanti al nostro pubblico e spero di arrivare all’appuntamento nelle migliori condizioni”. Il difensore brasiliano è alla guida della seconda difesa migliore del campionato dopo quella della Reggiana e dall’arrivo di Sbraga i numeri del reparto arretrato bianco scudato stanno ulteriormente migliorando: “Siamo soddisfatti perché nel reparto difensivo c’è grande intesa. Per noi è importante non prendere gol perché poi in avanti abbiamo tanti giocatori bravi che possono sempre colpire. Con un po’ di fortuna potevamo vincere anche sabato (contro il Sudtirol, ndr) ma in un campo brutto e difficile, contro un avversario che sa giocare, ci portiamo volentieri anche questo pareggio”. I tifosi biancoscudati lo hanno già eletto ministro della difesa, la sua sicurezza e la sua eleganza negli interventi ne fanno uno dei migliori difensori dell’intera categoria e per questo a Padova vogliono tenerselo stretto: “Fa piacere che la piazza stia apprezzando il mio lavoro” – continua Diniz – “Sento la fiducia dei tifosi e spero di proseguire su questa strada. Siamo una squadra tosta e compatta e tra quelle che ci sono davanti nessuna ci ha mai messo sotto. Ora arriva un banco di prova importante, i granata specialmente davanti hanno giocatori di categoria superiore e dovremo essere concentrati 95 minuti per non prendere gol”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy