Favalli verso il rinnovo, troppo rischioso lasciarlo in scadenza: “La mia intenzione è di rimanere a Padova”

Favalli verso il rinnovo, troppo rischioso lasciarlo in scadenza: “La mia intenzione è di rimanere a Padova”

Favalli, Emerson e Neto Pereira: sono questi gli unici tre giocatori della rosa in scadenza. Per tutti gli altri, gli accordi prevedono almeno un’intesa fino all’anno prossimo, il che significa che se anche la corsa alla Serie B dovesse andare male stavolta, l’anno prossimo ci si riproverà. Ma soprattutto per il primo, come sottolinea oggi Il Mattino, è troppo rischioso che la situazione permanga così: il contratto di Favalli va rinnovato al più presto, e il ds Giorgio Zamuner ne è consapevole. Altre squadre potrebbero avvicinarsi al giocatore per proporgli un ingaggio in vista della prossima stagione. Sempre secondo Il Mattino di oggi, un primo faccia a faccia tra il procuratore di Favalli e il dg biancoscudato, fissato appositamente per parlare di rinnovo, si è tenuto due giorni fa ed ha già fornito indicazioni positive verso un buon esito della trattativa. Zamuner ha proposto all’entourage del giocatore il rinnovo per altre due stagioni, con scadenza quindi nel giugno del 2019, incassando la volontà di massima di andare avanti nel rapporto: non appena si troverà l’intesa economica, il matrimonio tra il Padova e il suo numero 3 potrà proseguire. “Fa piacere che la società si sia fatta avanti, che creda in me e voglia prolungare il mio contratto – le parole di Alessandro Favalli – In questi giorni c’è stato un primo contatto per il rinnovo e la mia intenzione è assolutamente quella di accettare. È il mio secondo anno qui a Padova, sto bene, ci sono una società solida e un progetto importante: abbiamoiniziato un percorso e sarei felice di farne ancora parte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy