Feralpi Salò-Padova, le pagelle. Belingheri e Pulzetti giganti, Capello conferma l’ottima forma

Feralpi Salò-Padova, le pagelle. Belingheri e Pulzetti giganti, Capello conferma l’ottima forma

di Redazione PadovaSport.TV

Bindi 6: “Bucato” nelle due uniche sortite offensive della Feralpi, la prima concretizzata dal dischetto da Guerra (uno che i rigori li tira bene), la seconda dal sinistro dirompente di Ferretti, su cui francamente può fare gran poco.

Madonna 6: Intrappolato in pochi metri (solo per indicazioni tattiche o per via del campo inzuppato?), si dà da fare specie nel contrastare e nel difendere.

Cappelletti 5,5: Da insufficienza piena purtroppo per via del rigore causato e dalla scarsa convinzione nel contrastare Ferretti che cade, si rialza e segna. Mezzo voto in più per il lancio efficace per la testa di Guidone, nell’azione che poi porta al tap-in vincente di Belingheri (1-0 momentaneo).

Trevisan 6,5: Concreto e pulito nei contrasti e nelle marcature. S’arrabbia e lotta per 90 minuti, la sua esperienza è e sarà molto importante.

Contessa 7: Voto alto per la sua capacità di tenere in consueta apprensione la difesa gardesana, anche se questa volta i suoi cross non sono “vincenti”.

De Risio 6,5: Prezioso nella lotta nel fango a centrocampo.

(Mandorlini) 6,5: Entra davvero bene in partita, con alcuni palloni conquistati in modo eccellente.

Pinzi 6: Non era la sua partita, viste le condizioni del campo. Con pochi ma precisi tocchi di palla però sa dare tranquillità ai suoi. Fateci caso, non spreca mai un pallone.

Belingheri 7: Sapevamo del suo fiuto per il gol, a Padova sta confermando le sue qualità, vedi la rete del vantaggio di rapina. C’è poco da fare, è uno di quelli che sta facendo la differenza.

(Russo) s.v.

Pulzetti 7,5: Indemoniato per buona parte della gara, conclusioni ripetute e grinta da vendere. Non trova la rete solo per sfortuna e per la bravura del portiere avversario.

(Candido) 6: Prende il posto di Pulzetti, acciaccato. Fa la sua parte, senza acuti.

Guidone 6,5: Grazie ai suoi centimetri intercetta di testa il suggerimento di Cappelletti, parte di merito per il gol del vantaggio va quindi anche a lui. Sa spaziare su tutto il fronte dell’attacco.

(Chinellato) 5: Poca freddezza e un po’ di cattiva sorte gli negano il gol, quell’errore vis-à-vis con Caglioni però è piuttosto grave, visto che poteva pure regalare due punti in più in classifica.

Capello 6,5: Sta attraversando un buon momento e si vede, ci mette il tacco per dare la traiettoria giusta al pallone e renderlo imprendibile per Caglioni nel gol del 2-2. Sfiora anche quello che sarebbe stato un gran gol in rovesciata.

(Serena) s.v.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy