Foggia-Padova, le probabili formazioni. Bisoli torna al 3-5-2, Sarno dall’inizio?

Foggia-Padova, le probabili formazioni. Bisoli torna al 3-5-2, Sarno dall’inizio?

di Redazione PadovaSport.TV

La 5a giornata di Serie B si chiude con Foggia-Padova, posticipo di questa sera (ore 21) allo stadio Zaccheria. Questo turno infrasettimanale è un crocevia decisivo per la squadra rossonera, chiamata a rialzarsi: dopo la vittoria all’esordio non ha più raccolto punti, anche se va ammesso che la penalizzazione di 8 punti (a cui si è fatto ricorso ) è una zavorra non facile da bruciare. La partita è altrettanto importante per i padovani che sono un pò in flessione dopo il derby con il Venezia e devono imparare anche da queste sfide cosa significhi la serie cadetta. I “satanelli” alla ricerca di una disperata vittoria, i biancoscudati che vogliono strappare dei punti preziosi, previsti 10mila tifosi: sarà una partita infuocata.

Qui Foggia. Dopo aver sfiorato i playoff la scorsa stagione,la squadra rossonera ha passato un’estate turbolenta. Da un lato sono stati inflitti gli 8 punti di penalizzazione, se n’è andato Stroppa, il mister del ritorno in B dopo 19 anni. Di positivo c’è stato un netto rinforzamento dell’organico con la permanenza dell’ossatura della squadra e gli ingressi di giocatori di categoria: il portiere di esperienza Bizzarri, Busellato, Rizzo, Carraro, Galano,Chiaretti ex Citta, Iemmello. I punti però stentano ad arrivare, vincere contro i patavini è un obbligo ed è quasi un ultimatum per il nuovo allenatore Grassadonia. Probabile qualche cambio: in mediana Busellato e Carraro sono in vantaggio ma dovrebbe scendere in campo anche il capitano e bandiera Agnelli. In attacco si cercano le reti di Mazzeo con l’ausilio di Galano e Cicerelli o Chiaretti. Out Arena, Rubin e Iemmello.
Probabile formazione (3-4-2-1): Bizzarri; Loiacono,Camporese, Martinelli; Zambelli, Busellato, Carraro, Kragl; Galano, Cicerelli; Mazzeo. A disposizione: Noppert, Sarri, Tonucci, Boldor, Ranieri, Agnelli, Gerbo, Rizzo, Deli, Ramè, Chiaretti, Cavallini, Gori.

Qui Padova. I biancoscudati cercano punti pesanti. Bisoli che festeggia le 400 panchine da professionista in conferenza ha dichiarato che ci saranno almeno 3 cambi rispetto alla gara contro la Cremonese: sono affaticati Broh, Zambataro, Cappelletti e Clemenza (che si è sbloccato domenica sera). Si va verso il ritorno al 3-5-2 , modulo ad hoc per una trasferta insidiosa come quella di Foggia, con gli esterni entrambi freschi per stoppare al meglio le corse sulle fasce di Zambelli e specialmente Kragl, capace anche di un gran tiro dalla distanza. Sarno, ex della gara e artefice del gol promozione per la B, probabile dal 1’, a supporto dei due attaccanti ancora a secco. Rientra in difesa Ravanelli.Out dai convocati Pinzi e Cisco, mentre Madonna è ancora indisponibile.
Probabile formazione (3-4-1-2): Merelli, Ravanelli, Capelli, Trevisan; Salviato, Pulzetti, Belingheri, Contessa; Sarno/Clemenza; Capello, Bonazzoli. A disposizione: Favaro,Perisan,Ceccaroni, Zambataro, Cappelletti, Serena,Broh, Minesso,Mandorlini, Mazzocco, Marcandella,Chinellato, Guidone

Leggi anche > Foggia-Padova, Grassadonia: “Pressioni? Normali in una piazza del genere”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy