Futuro Padova, il nodo è De Poli

Futuro Padova, il nodo è De Poli

Commenta per primo!

Mentre sul campo si continua a coltivare una flebile speranza di play-off, c’è grande lavorìo dietro le quinte in vista della prossima stagione. Il Padova vuole presentarsi ai nastri di partenza del prossimo campionato con idee chiare e unità d’intenti, ma per farlo deve risolvere al più presto alcune questioni. Confermare tutti in blocco è pura distopia, gli avvenimenti nel corso della stagione hanno lasciato scorie che è bene eliminare in partenza se si vuole puntare in alto. E tra i nomi più chiacchierati, nonostante sia forte ancora di un contratto fino a giugno 2017, c’è il direttore sportivo Fabrizio De Poli.

Divergenza di vedute. All’interno della società il lavoro del ds biancoscudato è valutato in modo differente, c’è chi ne sottolinea gli obiettivi raggiunti (classifica tranquilla, con porta play-off aperta fino alla fine), chi il mercato non del tutto convincente (vedi diversi elementi della rosa che non sono stati giudicati all’altezza nè da Parlato nè da Pillon). A pesare, in negativo, ci sono anche alcuni errori imputabili all’area tecnica (tesseramento Gorzelewski, caso Amirante).

Tognon alla ribalta. Da qui l’idea, che per ora rimane tale, di interrompere il rapporto con De Poli e promuovere a ds il giovane Tognon, attualmente osservatore. Una soluzione che si concilierebbe con l’eventuale riconferma di Pillon: l’ex ds dell’Este infatti, quando è stato il momento di scegliere il sostituto di Parlato, ha appoggiato senza riserve il nome del tecnico di Preganziol.

Ieri si è accenato alla questione nel primo incontro tra i soci “dedicato” alle questioni tecniche relative alla stagione 2016/17. Ne seguiranno altri a bocce ferme, quando sarà possibile fare un bilancio definitivo dell’anno appena trascorso. Intanto, va detto, il ds Fabrizio De Poli (in attesa di essere confermato, o meno) sta già lavorando al prossimo campionato, con sondaggi sul luogo del ritiro estivo e prime valutazioni su possibili nuovi innesti. Sempre riguardo al mercato, due giocatori biancoscudati stanno attirando molte attenzioni: il portiere Petkovic, come noto, e il giovane Marcandella (attualmente in prestito all’Este).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy