Gubbio-Padova, Mandorlini: “Bottino pieno e prestazione convincente, non abbiamo scelta”

Gubbio-Padova, Mandorlini: “Bottino pieno e prestazione convincente, non abbiamo scelta”

Commenta per primo!

«Abbiamo perso punti per strada, se fossimo riusciti a battere i marchigiani adesso ci sarebbe un clima ben diverso – sono le parole di Matteo Mandorlini, regista di emergenza in attesa del ritorno di Filipe. rilasciate a Il Mattino – Ci dà fastidio esser in quella posizione di classifica, perchè abbiamo tutte le potenzialità per essere ben più in alto. Non è facile trovare subito l’amalgama in un gruppo così rinnovato, ma anche a Pordenone, l’anno scorso, eravamo partiti in maniera simile. Qui ci sono molte più pressioni, ma abbiamo tutte le carte in regola per fare anche meglio di quel Pordenone. La nostra magica stagione era nata dal lavoro, dalla consapevolezza di essere una squadra valida, e dalla vittoria di Cuneo che, immeritata e arrivata in un momento di difficoltà, ci ha fatto scattare qualcosa dentro. Credo che anche al Padova debba scattare quella “molla” che ci dia lo slancio e la spensieratezza che ci servono, per andare ad affrontare le gare in maniera diversa». L’augurio di tutti è che la svolta arrivi proprio a Gubbio, domani. «Siamo un organico forte, con delle potenzialità, e se troviamo un equilibrio venderemo cara la pelle con chiunque. Il Gubbio è partito bene in questo inizio di campionato, a differenza nostra, ed è per questo che il match per noi sarà fondamentale: dobbiamo assolutamente fare punti, portare a casa il bottino pieno cercando, se possibile, di mostrare anche una prestazione migliore rispetto alle ultime uscite». La squadra si allenerà questa mattina alle 11 alla Guizza: l’ultima rifinitura servirà al tecnico per sciogliere i dubbi di formazione, soprattutto a centrocampo e in attacco. Nel primo pomeriggio il Padova partirà alla volta dell’Umbria in vista del match.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy