Il Pordenone sonda il terreno per Ilari

Il Pordenone sonda il terreno per Ilari

Dopo aver concluso diverse operazioni in entrata ora il dg del Padova Giorgio Zamuner è impegnato con il mercato in uscita. Come detto nei giorni scorsi almeno tre dei quattro “in bilico” dovranno necessariamente partire per ridurre a 16 il numero di “over” presenti in rosa. Petrilli è quello che ha più mercato (su di lui ora c’è la Lucchese) ma il biennale che lo lega ai biancoscudati firmato lo scorso gennaio non ne rende facile la sistemazione. Giandonato ha sempre qualche estimatore che è tentato dal puntare sul rilancio di un giocatore di qualità, al momento Siena e Livorno sono le più vicine. Dionisi ha rifiutato alcune destinazioni (Sambenedettese) a inizio mercato e al momento è quello con più probabilità di restare, visto anche il ruolo. Ilari invece, seppur considerato da Brevi, come il quarto d’ora giocato con il Seregno ha dimostrato, è finito nelle mire del Pordenone. I ramarri hanno fatto un timido sondaggio e nel caso riuscissero a piazzare l’ex Padova Finocchio alla Pistoiese potrebbero tentare di arrivare all’esterno romano ex Pisa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy