L’addio al calcio di Cunico: “Le gambe continuerebbero a giocare, la testa invece…”

L’addio al calcio di Cunico: “Le gambe continuerebbero a giocare, la testa invece…”

“Le gambe potrebbero ancora giocare, il cuore non capisce ancora bene cosa sta succedendo ma la testa mi dice che bisogna cogliere certe occasioni”. Così Marco Cunico oggi in conferenza stampa, per l’annuncio dell’addio al calcio giocato. L’ex capitano rimarrà in società: “Mi riempie di orgoglio sapere che venga ritagliato per me un ruolo all’interno della società, soprattutto perché sono solo due anni che vesto questa maglia”. Sulla carriera: “Non ho rimpianti perché nel corso della carriera ho sempre dato il massimo”. Cunico assisterà Zamuner per quanto riguarda mercato e scouting, ricorda un po’ il ruolo di De Franceschi quando Foschi era ds del Padova.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy