Le probabili formazioni di Padova-Crotone. Bonazzoli ritorna titolare per la sfida salvezza

Le probabili formazioni di Padova-Crotone. Bonazzoli ritorna titolare per la sfida salvezza

di Gianmarco Zandonà

 

Nel mondo biancoscudato, tra le chiacchiere estive, ci si immaginava uno scenario del tutto diverso per questa partita. Il Crotone sulla carta era una delle favorite per la promozione, con giocatori da massima serie, eppure la realtà è ben diversa: quella di domani all’Euganeo è una sfida salvezza cruciale. Entrambe le squadre si giocano una fetta del loro futuro e non devono fallire. Andiamo ad osservare come si avvicinano a questo crocevia della stagione.

 

QUI PADOVA- Il pari ottenuto contro il Brescia lascia un pò di speranza dal punto di vista della prestazione e della determinazione messa in campo al cospetto dei primi della classe. Solo una prodezza di Ndoj ha tolto i tre punti. Ora, per quanto matematicamente sia ancora tutto aperto, c’è veramente la necessità di strappare il maggior numero possibile di vittorie . Ovviamente l’impegno casalingo contro una diretta concorrente è un’occasione da non sciupare, se si vuole coltivare la salvezza a fine stagione e una vittoria permetterebbe di agguantare i rivali a 22 punti. Inoltre un trionfo domani sarebbe essenziale per infondere coraggio e spinta nel tentativo di risalita. Per la sfida contro i pitagorici ci sono dei rientri per mister Bisoli: Andelkovic nel pacchetto difensivo, Calvano in centrocampo e Bonazzoli in attacco. Complice l’indisponibilità di Pulzetti, di nuovo Cappelletti avanzato in mediana. Si accomoda in panchina Mazzocco dopo la ottima prova contro le rondinelle, mentre in mezzo al campo è il momento di Lollo.

Probabile formazione (3-5-2): Minelli; Andelkovic, Cherubin, Trevisan; Morganella, Calvano, Cappelletti, Lollo, Longhi; Bonazzoli, Mbakogu. A disposizione: Merelli, Favaro, Ceccaroni, Capelli, Madonna, Zambataro, Mazzocco, Clemenza, Capello, Cocco, Marcandella, Baraye.

 

 

QUI CROTONE- Anche per la squadra di Stroppa è un match spartiacque. L’annata non ha rispettato le attese ma ora l’unico pensiero è quello di allontanarsi al più presto dalla zona retrocessione e mettersi alle spalle il periodo negativo. Il Crotone arriva a questa sfida dopo la gagliarda vittoria sul Palermo (un sonoro 3 a 0) e probabilmente si va verso la riconferma in blocco dell’undici titolare, eccezion fatta per Pettinari, indisponibile per una lesione al flessore. Al suo posto si candida Mraz, che contro i rosanero ha trovato il suo primo gol. Per la trasferta patavina recuperato invece Nalini, un giocatore indispensabile per il gioco rossoblu, che partirà dalla panchina.

 

Probabile formazione (3-5-2): Cordaz; Vaisanen, Spolli, Curado; Sampirisi, Rohden, Benali, Barberis, Milic; Simy, Mraz. A disposizione: Festa, Figliuzzi, Cuomo, Golemic, Tripaldelli, Marchizza, Valietti, Gomelt, Molina, Zanellato, Firenze, Nalini, Machach.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy