Lega Pro, diciannovesima giornata: avversarie abbordabili per Padova e Cittadella, oggi spicca Bassano-Feralpisalò

Lega Pro, diciannovesima giornata: avversarie abbordabili per Padova e Cittadella, oggi spicca Bassano-Feralpisalò

Il programma del diciannovesimo turno

Commenta per primo!

Si aprirà con la sfida più attesa di questo weekend il diciannovesimo turno di campionato per quanto riguarda il girone A: alle 14 di oggi infatti il Bassano, che ha agganciato l’Alessandria al secondo posto, ospita il Feralpisalò, reduce dalla netta vittoria per 3 a 0 proprio contro i grigi che ha permesso ai Leoni del Garda di portarsi a un solo punto dalla seconda posizione. La gara si preannuncia combattuta ed interessante e chi dovesse uscirne con tre punti farebbe un bel balzo in avanti nelle gerarchie per quanto concerne la promozione. Davanti a tutti resta comunque il Cittadella che alle 15 se la vedrà con il fanalino di coda Pro Patria in uno dei più classici testa-coda che sappiamo non essere mai scontati. Venturato e i suoi incontrano una squadra migliorata dal mercato rispetto alla cenerentola di inizio stagione e cercano di ritrovare la vittoria al “Tombolato” dopo due sconfitte consecutive davanti ai propri tifosi. Alla stessa ora cerca rivincite anche l’Alessandria che ancora in preda all’euforia per l’incredibile qualificazione alla semifinale di Coppa Italia, dove incontrerà il Milan, vuole ritrovare la vittoria anche in campionato ospitando l’ostico Cuneo; mentre sempre alle 15 il Pordenone vuole certificare i progressi delle ultime settimane andando in cerca di punti a Bergamo contro l’Albinoleffe. A terminare il programma di oggi alle 17.30 la Giana Erminio ospita il Renate per togliersi definitivamente dalla zona playout mentre il Padova è chiamato alla trasferta in Emilia contro la Pro Piacenza. I biancoscudati dall’avvento di mister Pillon non hanno ancora perso ma vengono da tre pareggi e vogliono portare a casa tre punti che mancano da troppo tempo. Domani ad aprire le danze alle 15 saranno Mantova e Sudtirol che si sfidano in casa dei virgiliani alla disperata ricerca di punti per continuare a credere di poter evitare i playout, mentre gli altoatesini, che si mangiano ancora le mani per il pareggio di settimana scorsa subito in rimonta dall’Albinoleffe, vogliono dare continuità al proprio buon momento per avvicinare ancor di più la testa della classifica. Nell’altra partita domenicale alle 17.30 in campo Pavia e Cremonese per un derby tra due delle deluse del girone di andata che credono però ancora nella rimonta, mentre la seconda di ritorno si chiuderà lunedì sera alle 20 con l’incontro tra Reggiana e Lumezzane, con entrambe le formazioni alla ricerca di punti per avvicinare i propri obiettivi, i playoff per gli emiliani e i playout per i bresciani.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy