Lega Pro, risultati e classifica 21a giornata. Il Cittadella ringrazia il Padova e va in fuga, il Pordenone agguanta il secondo posto

Lega Pro, risultati e classifica 21a giornata. Il Cittadella ringrazia il Padova e va in fuga, il Pordenone agguanta il secondo posto

Il punto dopo il ventunesimo turno

Commenta per primo!

Giornata che sorride alle squadre venete la quarta del girone di ritorno, che consente al Cittadella di volare in testa alla classifica a +7 sulla coppia al secondo posto ora formata da FeralpiSalò e Pordenone. I granata di Venturato continuano a sfruttare al massimo le proprie occasioni e battono al “Garilli” la Pro Piacenza per 2-1 allungando in vetta. Dopo il vantaggio degli emiliani firmato da Orlando, il Cittadella ribalta la partita grazie alle reti di Jallow e Cappelletti a un quarto d’ora dal termine e si porta a casa tre punti di vitale importanza in ottica promozione. In tutto ciò i granata devono ringraziare i “cugini” del Padova che all’Euganeo in una gara maschia ed emozionante battono per 2 a 0 la FeralpiSalò grazie all’eurogol di Corti e alla rete del nuovo acquisto Sparacello nel recupero. Per i biancoscudati di Pillon nono risultato utile consecutivo (ottavo con il nuovo tecnico di Preganziol) e definitivo addio alla zona playout (+12) con qualche speranza di agganciare ancora quella playoff specie dovesse continuare con questo passo. A completare la giornata perfetta per il Triveneto le vittorie, entrambe per 2-0 del Bassano in casa contro il Sudtirol e del Pordenone a Meda contro il Renate. Per i giallorossi è la prima vittoria dopo la partenza di capitan Iocolano mentre i ramarri fanno 5 vittorie su 5 nel 2016 e raggiungono un clamoroso secondo posto a pari merito con il Feralpi a quota 37 punti. Ottime affermazioni anche per le due squadre che hanno cambiato di più con il mercato di gennaio: la Cremonese espugna il campo di un Mantova in caduta libera (0-2) e il Pavia davanti al proprio pubblico ha ragione del Cuneo grazie a una doppietta con un gol per tempo di Ferretti che raggiunge quota 9 reti in campionato. A completare il ventunesimo turno il pari che non serve a nessuno tra Pro Patria e Albinoleffe (2-2) che restano in coda alla classifica, e quelli delle due partite delle 15 della domenica. Terminano 1-1 difatti sia Giana Erminio-Reggiana, con gli emiliani capaci di recuperare dopo essere andati in svantaggio a Gorgonzola, che Alessandria-Lumezzane con grande delusione per la squadra di Gregucci. I “grigi” passano in vantaggio con la prima rete con la sua nuova maglia di Iocolano ma a un quarto d’ora dal termine arriva il pareggio del Lumezzane con Mantovani che oltre ai bresciani fa felici anche il Cittadella, ora a +8 sulla corazzata piemontese.

 

21a giornata – Lega Pro girone A

Mantova-Cremonese 0-2: 10’ aut. Perpetuini (C), 60’ Pacilli (C)

Renate-Pordenone 0-2: 23’ Pederzoli (P), 84’ Filippini (P)

Bassano-SudTirol 2-0: 37’ Misuraca (B), 92’ Pietribiasi (B)

Pro Piacenza-Cittadella 1-2: 28’ Orlando (P), 32’ Jallow (C), 75’ Cappelletti (C)

Pavia-Cuneo 2-0: 41’ Ferretti (P), 84’ Ferretti (P)

Pro Patria-AlbinoLeffe 2-2: 32’ Soncin (A), 44’ Santana (P), 83’ Pesenti (A), 86’ Zaro (P)

Padova-FeralpiSalò 2-0: 76’ Corti (P), 92’ Sparacello (P)

Alessandria-Lumezzane 1-1: 41’ Iocolano (A), 76’ Mantovani (L)

Giana Erminio-Reggiana 1-1: 14’ Cogliati (G), 70’ Spanò (R)

 

CLASSIFICA

Cittadella 44

FeralpiSalò 37

Pordenone 37

Alessandria 36

Bassano 36

Sudtirol 32

Reggiana 33

Pavia 33

Padova 31

Cremonese 31

Giana Erminio 26

Cuneo 24

Pro Piacenza 23

Lumezzane 20

Renate 19

Mantova 18

AlbinoLeffe 15

Pro Patria 2 (-7)

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy