Lega Pro, risultati e classifica 29a giornata. Il Bassano ritarda la festa del Cittadella, vittorie importanti per Alessandria e Pordenone

Lega Pro, risultati e classifica 29a giornata. Il Bassano ritarda la festa del Cittadella, vittorie importanti per Alessandria e Pordenone

Commenta per primo!

Poteva già essere il turno dei festeggiamenti per il Cittadella di Venturato che ospitava al “Tombolato” il Bassano secondo in classifica, ma a rimandare il momento dello spumante ci hanno pensato prima il Pordenone che sabato sera ha battuto 1-0 la Reggiana e poi lo stesso Bassano che ieri sera con una grande prestazione in casa della capolista si porta a casa i tre punti grazie al 2-0 firmato nel finale da Misuraca e Falzerano rinviando la festa granata a data da destinarsi e tornando a -10 con 5 giornate da giocare. La corsa al primo posto non può considerarsi riaperta ma quantomeno i ragazzi di Venturato saranno costretti a vincere almeno altre due partite per il raggiungimento della matematica promozione in serie B. Le inseguitrici difatti non mollano la presa, detto della vittoria del Pordenone anche l’Alessandria sta tornando sui livelli di forma migliori e ieri ha avuto ragione a domicilio del Pavia, sconfitto 2-0 grazie alle reti dei due difensori centrali Morero e Sosa. In zona play-off vittoria che consente di continuare a sperare per il FeralpiSalò che tra le mura amiche batte in extremis con un rigore di Guerra il Mantova, sempre più certo di dover salvarsi attraverso i play-out, mentre il pareggio del Padova a Cuneo complica e di molto la rincorsa dei biancoscudati al quarto posto ora distante 7 punti. Nonostante il calendario favorevole per Pillon e i suoi, che domenica prossima potrebbero sancire la matematica retrocessione della Pro Patria, ora i play-off sono qualcosa di quantomeno utopico. Stesso discorso per la Cremonese che batte 2-0 il Renate ma ormai ha ben poco da chiedere a questo campionato. In zona play-out invece importante affermazioni esterne della Pro Piacenza, che batte 4-0 l’Albinoleffe con le doppiette di Barba e Rantier, e della Giana Erminio corsara a Busto Arsizio contro la Pro Patria (0-2). Il pari del Lumezzane in Alto Adige contro il Sudtirol vale ai bresciani un punto che gli permette di mantenere ancora una lunghezza di vantaggio sui play-out, per i quali si lotterà fino all’ultima giornata visto che sono invischiate ben 5 squadre racchiuse in 5 punti, delle quali solo due potranno evitare i temuti spareggi per non retrocedere.

 

Lega Pro – 29a giornata – girone A

Cremonese-Renate 2-0: 4’ Scarsella (C), 24’ Magnaghi (C)

SudTirol-Lumezzane 1-1: 25’ Tulli (S), 89’ Sarao (L)

Pro Patria-Giana Erminio 0-2: 59’ Cogliati (G), 83’ Perico (G)

Pordenone-Reggiana 1-0: 74’ Pasa (P)

Cuneo-Padova 1-1: 58’ Chinellato (C), 77’ Neto Pereira (P)

FeralpiSalò-Mantova 1-0: 87’ Guerra (F, rig.)

AlbinoLeffe-Pro Piacenza 0-4: 5’ Barba (P), 23’ Rantier (P), 66’ Barba (P), 90’ Rantier (P)

Cittadella-Bassano 0-2: 76’ Misuraca (B), 83’ Falzerano (B)

Pavia-Alessandria 0-2: 49’ Morero (A), 83’ Sosa (A)

 

 

CLASSIFICA

 

Cittadella 65

Bassano 55

Pordenone 53

Alessandria 52

FeralpiSalò 49

Padova 45

Pavia 45

Reggiana 44

Cremonese 43

Sudtirol 40

Giana Erminio 35

Renate 32

Lumezzane 32

Pro Piacenza 31

Cuneo 30

Mantova 23

AlbinoLeffe 19

Pro Patria 7 (-3)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy