FINALE Foggia-Padova 2-1 (8′ pt Mazzocco, 17′ st Kragl, 39′ st Cicerelli)

FINALE Foggia-Padova 2-1 (8′ pt Mazzocco, 17′ st Kragl, 39′ st Cicerelli)

di Redazione PadovaSport.TV

Segui live Foggia-Padova, fischio d’inizio ore 21.

FOGGIA (3-5-2) Bizzarri; Loiacono, Camporese, Martinelli; Gerbo, Busellato (11′ st Cicerelli), Carraro, Deli (29′ st Rizzo), Kragl; Mazzeo, Galano (43′ st Zambelli). A disp. Noppert, Ranieri, Agnelli, Tonucci, Cavallini, Chiaretti, Boldor, Ramè, Gori. All. Grassadonia

PADOVA (3-4-1-2) Merelli; Ravanelli, Capelli, Trevisan; Mazzocco, Cappelletti, Belingheri (29′ st Pulzetti), Contessa; Sarno (11′ st Broh); Capello, Bonazzoli (22′ st Clemenza). A disp. Perisan, Serena, Ceccaroni, Minesso, Guidone, Zambataro, Marcandella, Chinellato, Mandorlini. All. Bisoli

ARBITRO: Di Martino di Teramo. Ammoniti: Bizzarri, Capelli, Galano, Pulzetti.

 

SECONDO TEMPO:

50′ – Termina qui allo Zaccheria, il Padova dopo essere passato in vantaggio con Mazzocco ha subito il ritorno del Foggia. Ottimo primo tempo, vistoso calo nella ripresa ancora una volta per la squadra di Bisoli.
Sondaggio: clicca qui per votare il migliore in campo dei biancoscudati

49′ – Sinistro di Mazzocco senza convinzione, si arrabbia Pulzetti.

45′ – Cinque minuti di recupero

39′ – GOL DEL FOGGIA; gran botta di destro di Cicerelli che finisce nell’angolo dove Merelli non può arrivare.

36′ – Incredibile cosa si divora Martinelli del Foggia a porta vuota, Kragl gli serve una palla perfetta dalla sinistra, il difensore rossonero spara alto.

31′ – Ancora un tiro da fuori area di Kragl, questa volta con il destro. Palla di poco a lato, sempre pericoloso l’esterno tedesco del Foggia.

26′ – Punizione di Clemenza, traiettoria insidiosa che taglia tutta l’area del Foggia, nessuno del Padova però ci arriva.

25′ – Galano prova a calciare con il destro, facile per Merelli. Intanto è entrato Clemenza al posto di Bonazzoli, ancora a secco.

20′ – Merelli esce bene su Galano, ma si fa male. Qualche minuto a terra per il portiere che poi si alza.

17′ – GOL DEL FOGGIA, bordata di Kragl rasoterra, Merelli buca completamente l’intervento e palla che si insacca.

13′  – Altro gol annullato al Foggia, punizione di Kragl con deviazione di Camporese da posizione segnalata irregolare.

11′- Primo cambio per Bisoli che inserisce Broh al posto di Sarno, scelta conservativa visto il vantaggio da difendere.

10′ – Punizione di Sarno, palla a giro ma troppo debole, para Bizzarri.

1′ – Ripartiti!

PRIMO TEMPO:

45′ – Termina il primo tempo, vantaggio del Padova con Mazzocco, schierato a sorpresa da Bisoli nell’undici titolare.

43′  – Sinistro di Sarno sulla punizione breve, respinge la barriera.

41′ – Ammonito Bizzarri che ingenamente tocca la palla di mano dopo il retropassaggio di un difensore rossonero.

39′ – Ancora un’iniziativa di Kragl, destro potente e preciso che esce di pochissimo.

33′ – Conclusione piazzata di Deli, palla a lato.

31′ – Ci prova ancora Loiacono che questa volta conquista un corner.

30′ – Tiro dalla distanza di Loiacono, palla che rimbalza velenosa davanti a Merelli che però non si fa sorprendere.

24′ – Merelli!!! Che riflessi il portiere biancoscudato su Kragl che di testa schiaccia in porta su perfetto cross di Busellato. Ancora un gran numero del giovane portiere del Padova.

23′ – Sinistro di Contessa! C’è solo potenza però, palla alle stelle.

19′ – Cross di Mazzeo in area, la difesa biancoscudata spazza. Ma la palla torna a Kragl che con una gran volè calcia addosso a Merelli di potenza.

11′- Annullato un gol al Foggia, la deviazione di Mazzeo non è valida, il giocatore è in netto fuorigioco.

8′ – GOOOOOOOOOOOOL DEL PADOVA!!! Pennellata di Contessa dalla sinistra, Mazzocco stacca di testa e batte Bizzarri. Padova in vantaggio!

6′ – Sinistro di Deli! Palla centrale, para Merelli senza affanno.

4′ – Palo di Kragl! Subito un brivido su calcio piazzato: Foggia vicino al vantaggio.

4′ – Punizione per il Foggia da buona posizione.

1′ – Bisoli inserisce a sorpresa Mazzocco a centrocampo. Sarno dal primo minuto dietro a Capello e Bonazzoli. Come previsto, Clemenza in panchina.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. federicozanetti.p_856 - 3 mesi fa

    Bisogna spiegare a Bisoli che se si sta solo in difesa le partite non si vincono…. prima che sia troppo tardi. 90 minuti in difesa con il Foggia e 80 con la Cremonese

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy