Sala stampa Padova-Bassano, Brevi: “Bravi tutti, non avevo dubbi sulle qualità dei miei ragazzi. Non so ancora cosa abbia avuto Neto”

Sala stampa Padova-Bassano, Brevi: “Bravi tutti, non avevo dubbi sulle qualità dei miei ragazzi. Non so ancora cosa abbia avuto Neto”

Commenta per primo!

Queste le dichiarazioni rilasciate nel postpartita dai protagonisti di Padova-Bassano.

Brevi: “Un plauso ai ragazzi, ma non ne avevo dubbi sulle loro qualità. Abbiamo dato spazio a elementi che sapevamo avrebbero potuto darci una mano, qualora chiamati in causa. Peccato però per Neto Pereira. Non so ancora che tipo di infortunio abbia avuto. So solo che ha avvertito una fitta. Prima della partita avevamo anche predisposto dei cambi per gestire le energie, ma poi è saltato tutto, perché abbiamo preferito fare di tutto per non trascinare la partita ai supplementari. E’ sempre un dispiacere quando si è costretti ad effettuare un cambio obbligato. La risposta della squadra? Tutti devono cercare di mettermi in difficoltà. In questo senso, ho visto giocatori affrontare la partita con il piglio giusto. Filipe? Ha caratteristiche che, in sua assenza, ci mancherebbero. E’ normale che sia calato con il passare dei minuti, infatti l’intenzione era quella di sostituirlo, ma l’evoluzione della gara ci ha indotto a tenerlo in campo. In questi giorni valuteremo la sua condizione, in base a come risponderà alla fatica dei novanta minuti. Sbraga? Ottima gara. Sappiamo che è un giocatore importante. Vitiello? Oggi non ci ho parlato, perché ci siamo concentrati sulla partita odierna allenandoci anche questa mattina”.

D’Angelo: “Secondo tempo dominato. Avremmo meritato un pareggio. Certo, abbiamo giocato male fino al 2-0, però giustamente se vai sotto di due gol poi non è facile recuperare. Abbiamo sbagliato alla partita. Merito comunque ovviamente anche al Padova, che è partito meglio di noi, dato che eravamo meno fluidi del solito. La partita di sabato? E’ indubbio che il Padova stia bene, ma anche noi siamo in forma. Mi auguro quindi di vedere un risultato diverso. Ora riflettiamo sugli errori commessi questa sera, poi da giovedì pensiamo alla partita di campionato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy