Sala stampa Padova-Mantova, Bergamin: “Sono preoccupato, la squadra non ha carattere”. Brevi: “Dobbiamo fare meglio”

Sala stampa Padova-Mantova, Bergamin: “Sono preoccupato, la squadra non ha carattere”. Brevi: “Dobbiamo fare meglio”

In diretta dalla sala stampa dell’Euganeo le dichiarazioni dei protagonisti nel post partita di Padova-Mantova.

Bergamin: “Ci aspettavamo molto di più, la delusione c’è. Ci mancano punti ma soprattutto la convinzione di essere una squadra importante. Mi preoccupa un po’ questo aspetto. È mancata intensità, sembriamo deboli dal punto di vista caratteriale”.

Brevi: “Nelle prime gare della stagione avevamo una manovra più fluida, non credo sia un problema di modulo, sono le caratteristiche dei giocatori che vanno in campo poi a fare si che la gara si metta in alcune situazioni che possono darci vantaggio. Non siamo invece stati bravi a smarcare il nostro playmaker che stasera era Gaiola, era all’esordio e magari essendo di Padova ha sentito la partita ma credi abbia fatto la sua onesta prestazione. Il Mantova ci pressava alto non facendoci partire palla al piede, nella ripresa abbiamo provato ad alzare il baricentro, siamo andati un pò meglio ma per vincere le partite bisogna fare di più. Emerson in mezzo al campo? Ho preferito lasciare intatta la difesa che in questo momento è il reparto che sta lavorando meglio. Davanti i due attaccanti hanno giocato troppo distanti, non possiamo pretendere che le prime volte che giochino insieme si trovino subito come Altinier fa con Neto col quale gioca da più di un anno. In questo momento ci mancano dei giocatori importanti che non sono facili da sostituire ma non sono preoccupato, la squadra ha fatto bene e credo con il lavoro possa tornare ad esprimersi sui livelli di inizio campionato. Siamo un pò in flessione dal punto di vista delle prestazioni ma credo possiamo fare molto meglio”.

Gaiola: “Dopo la partita di sabato scorso ci si aspettava di più. Qualche episodio ci è girato a sfavore. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica a uscire, la manovra era troppo lenta. Esordio? Me lo aspettavo, devo farmi sempre trovare pronto. È stata comunque un’emozione. Sono stato in difficoltà fisicamente dopo mezz’ora”.

Prina (all. Mantova): “Risultato che alla fine reputo giusto. Siamo venuti qui con assenze importanti e con giovani che si sono trovati a giocare in uno stadio importante. Siamo sulla strada giusta, venivamo da tre sconfitte immeritate e per noi era molto importante muovere la classifica. Per noi è un buon punto”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy