Vigilia Reggiana-Padova, Brevi: “Scontro diretto che si prepara da solo. Altinier a disposizione”

Vigilia Reggiana-Padova, Brevi: “Scontro diretto che si prepara da solo. Altinier a disposizione”

Reggiana-Padova, la vigilia. Prevista per le ore 10 la conferenza stampa di mister Oscar Brevi, che presenterà i temi della gara ai campi della Guizza.

 

Queste le sue dichiarazioni: “In settimana abbiamo lavorato bene, recuperando tutti gli effettivi. Da questo punto di vista siamo al meglio. Avremo bisogno dell’aiuto di tutti questa settimana, visto che ci attendono tre partite in sette giorni. Dopo la sfida di domani penseremo a quella di Venezia, sapendo che se perderemo verremo eliminati. Metteremo in campo formazioni competitive in entrambe le occasioni. La Reggiana? Sono le partite più facili da preparare perché i giocatori sanno che li aspetta uno scontro diretto di alta classifica. Gli stimoli arrivano da soli. Noi dobbiamo cercare di fare risultato, poi vedremo chi sarà più bravo. All’eventuale pareggio inutile penseremo a partita finita. Prima vedremo cosa accadrà in campo. Certo che battere la Reggiana aumenterebbe il nostro vantaggio e l’allontanerebbe della vetta. Ricordiamo però che è la squadra con il miglior rendimento interno e viene da un buon periodo di forma. Sarà una partita ben diversa rispetto all’andata: quella volta eravamo all’inizio del campionato, mentre oggi siamo in una fase cruciale del rush finale e tutte le squadre lì in alto hanno l’obiettivo di migliorare la propria posizione. Altinier? È a disposizione. Oggi faremo la rifinitura e domani valuterò se farlo scendere in campo. Variazioni nei titolari? Noi proviamo sempre qualche situazione tattica nuova. È giusto che tutti i giocatori siano pronti e capiscano ciò che abbiamo in mente di fare. Di fronte a noi troveremo una squadra che recentemente ha cambiato sistema di gioco, schierandosi con il 4-3-1-2. Non è tuttavia una formazione che effettua un pressing ultraoffensivo. Anzi, di solito aspetta che l’avversario si apra per colpire in contropiede grazie alle sue capacità di palleggio. Dovremo quindi essere bravi nelle marcature in fase di ripartenza avversaria”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy