Mercato Padova, le ultimissime della sera

Mercato Padova, le ultimissime della sera

Commenta per primo!

Mancano poche ore all’inizio ufficiale del calciomercato invernale e il Padova sta cercando in tutti i modi di chiudere almeno per il difensore. In serata ecco alcune news importanti raccolte dalla nostra redazione: Andrea Sbraga della Carrarese non è così vicino come qualcuno pensa, il difensore piace a Fabrizio De Poli ma è un’operazione che richiede tempo (in ogni caso è squalificato per la prossima partita, quindi non avrebbe senso avere troppa fretta nel mettere sotto contratto proprio lui). Domani il liquidatore nominato per la Carrarese (notoriamente in difficoltà economiche), Emanuele Giorgi, deciderà quali giocatori tagliare della rosa toscana. Il suo compito principale è quello di reperire i fondi per pagare gli stipendi entro pochi giorni. Verranno venduti solo i giocatori che hanno un ingaggio alto (come l’attaccante Saveriano Infantino che  piace in serie B) o che possono consentire di fare cassa (come Eddy Gnahorè che ha mercato anche in serie A), Sbraga non ha un ingaggio particolarmente alto quindi partirà solo dinnanzi a un’offerta ritenuta soddisfacente. E il Padova, per il momento, non ha intenzione di sborsare denaro per il cartellino del giocatore. Ci sono comunque le alternative a Sbraga, si tratta come già anticipato di Andrea Zaffagnini del Matera e Andrea Mengoni dell’Ascoli, più staccati Trevor Trevisan (Salernitana), Emanuele Pesoli (che sembra vicino a L’Aquila) e un altro nome non ancora uscito. Per quanto riguarda invece l’attaccante (trattativa ancora ben lontana dall’essere conclusa): Davide Succi è un’ipotesi concreta, come da noi scritto oggi, ma il Padova deve accettare nel pacchetto anche il giovane Varano. Piacciono anche Leonardo Perez (anche se oggi il presidente dell’Ascoli Francesco Bellini ha dichiarato: “Perez resterà con noi. E’ incedibile a meno che non chieda lui stesso di partire”) e Mario Titone (Sambenedettese). Il portiere Gaetano Pardo, infine, è ufficialmente del Potenza dopo che il Padova lo aveva fatto rientrare dal prestito a Taranto.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy