Mercato Padova, tentativo per Brighenti. E Caracciolo…

Mercato Padova, tentativo per Brighenti. E Caracciolo…

di Redazione PadovaSport.TV

Il Padova pensa agli attaccanti. Prima il ritorno di Capello (la prossima settimana può arrivare dal Cagliari, di nuovo in prestito), poi un altro attaccante dal gol facile (oltre a Bonazzoli, segnalato in dirittura d’arrivo). E in queste ore il dg Zamuner ha preso contatti con l’esperto Brighenti ( cinque gol e due assist in 37 presenze stagionali con la Cremonese), che deve però risolvere la questione buonuscita con la Cremonese. Altra idea di ritorno è quella di Caracciolo (37 anni): lo scenario è cambiato nuovamente rispetto a qualche settimana fa con l’arrivo del nuovo allenatore Suazo. L’honduregno, oggi tecncio del Brescia, ha precisato pubblicamente di non ritenere l’ormai ex capitano “un simbolo del Brescia, perché i simboli sono i presidenti, che fanno qualcosa di importante, e non un singolo giocatore in uno sport di squadra come il calcio”. Parole che hanno subito scatenato un’infinità di discussioni sui social. Il Brescia è sulle tracce di Donnarumma, una scelta che fa ben capire la volontà del club lombardo di voltare pagina e pensare al post-Caracciolo. Il Padova dunque ha qualche chances per riprovarci. E non sarà l’unica squadra: Caracciolo piace anche a Frosinone e Cremonese.

Leggi anche > Padova, tentativo per bomber Montalto: la Ternana spara alto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy