Negro lascia Auteri: “Siamo stati tanti anni insieme, avevo bisogno di un progetto vincente”

Negro lascia Auteri: “Siamo stati tanti anni insieme, avevo bisogno di un progetto vincente”

“La piazza e il blasone della stessa sono stati fondamentali per poter prendere questa scelta. Si vuole raggiungere subito la Serie B e per me sono obiettivi importanti”, queste le prime parole di Maikol Negro da giocatore del Pisa. Gaetano Auteri lo considera un “fedelissimo” e ha cercato fino all’ultimo di farlo temporeggiare, prima della firma. L’accordo però era già stato preso da tempo. In molti pensavano che il destino di Negro potesse essere collegato a quello di Auteri, magari a Padova. Così non è stato e l’attaccante, in conferenza stampa, ha affermato: “Siamo stati per tanti anni insieme. Abbiamo condiviso diverse avventure, e a volte dove andava lui, portava anche me. Io, però, avevo bisogno di un progetto vincente da sposare e sono sicuro che Pisa sia quello giusto. Gautieri? Ottimo tecnico. Poi, il suo 3-4-3 mi agevola anche se posso giocare in tutti e tre i ruolo d’attacco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy