Neto Pereira al Gazzettino: “Affrettato il mio rientro, si poteva avere più pazienza. E sul contratto…”

Neto Pereira al Gazzettino: “Affrettato il mio rientro, si poteva avere più pazienza. E sul contratto…”

Anche Neto Pereira ha commentato, intervistato da Il Gazzettino, l’incredibile eliminazione del Padova dai play-off. Il brasiliano è tornato domenica in campo contro l’Albinoleffe dopo la ricaduta al bicipite femorale che l’ha costretto a uno stop prolungato. “Il rientro è stato affrettato e questo ha peggiorato la situazione – ha detto l’attaccante brasiliano, che attende di capire se sarà riconfermato in biancoscudato, essendo il suo contratto in scadenza – Se avessi aspettato un po’ di più, forse avrei potuto giocare le ultime partite e le cose sarebbero andate in modo diverso. Comunque mi prendo la responsabilità della decisione, è stata una scelta mia”. Su Brevi: “Non so se la società volesse cambiarlo, ha comunque meno colpe di noi giocatori, che siamo andati in campo. Può aver fatto scelte sbagliate, ma la colpa è nostra non sua”. Sul contratto: “Il Padova sa quanto ci tengo a questa maglia, l’anno scorso sono stato il terzo giocatore per minutaggio. Ho ancora voglia di giocare e dimostrare il mio valore, mi piacerebbe farlo con questa maglia. Mi dispiacerebbe tanto se finisse così”.

Caricamento sondaggio...
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy