Neto Pereira, la gioia per Bianca e la rabbia per quel pareggio in extremis

Neto Pereira, la gioia per Bianca e la rabbia per quel pareggio in extremis

Commenta per primo!

“È una sensazione strana, ma bellissima. Dal momento in cui è nata, da quando l’ho presa in braccio per la prima volta, ho capito che la mia vita adesso è cambiata.Ho avvertito una grande gioia, qualcosa di unico e speciale”. Neto Pereira è diventato papà e l’emozione per l’arrivo della figlia Bianca è ben descritta in queste parole rilasciate a Il Mattino. Un buon modo decisamente per lasciarsi alle spalle quel pareggio che sa di grande beffa, sabato contro il Gubbio. “L’arrabbiatura c’è stata ed è stata forte – ha confermato Neto – Fortunatamente dopo la partita sono tornato subito a Varese, e nel rivedere le mie due donne mi è tornato il sorriso e questo ha aiutato a farmi passare il nervosismo per quel gol nel recupero. Certe ingenuità come quella commessa sabato però non sono da squadra esperta come la nostra. Quindi se accade ancora significa che dobbiamo rimanere più concentrati nel corso delle partite. Non solo fino al 90’, ma anche fino al 94’”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy