Non solo Tavano, Zamuner e il focus sui giovani

Non solo Tavano, Zamuner e il focus sui giovani

Commenta per primo!

L’affare Tavano sta monopolizzando l’attenzione dei tifosi e degli addetti ai lavori per quanto riguarda il calciomercato biancoscudato. La società, e in particolare il dg Giorgio Zamuner si sta comunque parallelamente muovendo su altri fronti come quello delle cessioni e dei giovani. Se dovesse arrivare Tavano diventerebbero tre gli esuberi tra gli “over” e quindi con ogni probabilità solo uno tra Dionisi, Petrilli, Ilari e Giandonato potrebbe restare a Padova con il primo favorito. Si raggiungerebbe così il fatidico numero di “over” necessari per avere diritto ai contributi previsti dalla Lega. Poi si tratterà di completare la rosa con gli “under” e su questo ieri Zamuner si è così espresso: “Slegato dall’affare Tavano arriverà un giovane in attacco, dove saremo in cinque, poi probabilmente ne prenderemo uno in difesa. Una volta completate le cessioni potremo avere un quadro più chiaro”. Tra i giovani seguiti dal Padova si vocifera di due trattative già in piedi con due ragazzi che arriverebbero in prestito. Il primo è Riccardo Gaiola, centrocampista nativo di Padova e che con i biancoscudati ha mosso i primi passi in campo. Il classe ’96 è di proprietà dell’Inter dove è arrivato da Padova nel 2010, nel 2012 è stato eletto miglior giocatore del prestigioso torneo giovanile “Beppe Viola” che si svolge ad Arco e l’anno scorso ha raccolto 27 presenze in Lega Pro a Prato. L’altro è Davide Monteleone, difensore centrale ben strutturato, classe ’95, di proprietà del Palermo e nella scorsa stagione alla Ternana dove seppur ha avuto poco spazio ha esordito in serie B. Sui giovani già in casa invece Zamuner ha riferito: “Turea e Marcandella sono giocatori interessanti, se valuteremo che quest’anno con noi non dovessero trovare lo spazio che meritano è probabile che potremo mandarli a giocare altrove in prestito. Per Bottalico il discorso è diverso, ha un’età e un contratto differente e potrebbe fare la spola tra Prima Squadra e Berretti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy