Padova: a parte Corti e Dionisi, si ferma Anastasio. Pillon ora ha i difensori contati

Padova: a parte Corti e Dionisi, si ferma Anastasio. Pillon ora ha i difensori contati

Commenta per primo!

Archiviate le festività pasquali i biancoscudati sono tornati ad allenarsi questo pomeriggio ai campi della Guizza. I convalescenti Corti e Dionisi hanno lavorato a parte e la loro presenza per la trasferta di Cuneo appare in forte dubbio. Il terzino di Rieti ha corricchiato attorno al campo senza mai forzare e difficilmente tornerà in gruppo prima della prossima settimana, il centrocampiste ex Varese invece sta aumentando di giorno in giorno i carichi di lavoro ed è sempre più vicino al rientro. La brutta notizia per Pillon è però quella che arriva da Armando Anastasio: il difensore in prestito dal Napoli, indiziato numero uno per scendere in campo dall’inizio domenica viste le assenze dei compagni nel reparto arretrato, ha dovuto interrompere anzitempo l’allenamento di oggi per un problema accusato durante la partitella. Anastasio scivolando da solo ha messo male il piede destro e le sue condizioni uscendo dal campo non lasciano presagire niente di buono. Domani e nei prossimi giorni se ne potrà sapere di più ma la sensazione è che possa essere un infortunio di non lieve entità che probabilmente non permetterà al giovane terzino napoletano di essere disponibile per Cuneo. Nella giornata odierna intanto il giudice sportivo ha ratificato le attese squalifiche di De Risio e Diniz (oltre a quella di Gorzegno del Cuneo) lasciando Pillon con gli uomini contati in difesa. La soluzione più logica in questo momento sembra essere l’impiego di Dell’Andrea (per lui sarebbe l’esordio assoluto in biancoscudato) ma non è detto che Pillon non stia pensando a qualche soluzione diversa (Bucolo?) per ovviare a tutte queste defezioni nel reparto arretrato. Domani i biancoscudati scenderanno in campo alla mattina (ore 10) e nel pomeriggio (ore 15) per una doppia seduta di lavoro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy