Padova-Bassano, Pasini: “Il match con il Venezia ci ha caricato. Biancoscudati migliorati dalla partita di andata”

Padova-Bassano, Pasini: “Il match con il Venezia ci ha caricato. Biancoscudati migliorati dalla partita di andata”

Nicola Pasini è tornato a commentare la gara disputata contro il Venezia, attraverso il sito ufficiale giallorosso: “Eravamo delusi per come sono andati gli ultimi due minuti. Ora mentalmente dobbiamo reagire come dimostrato nelle ultime due gare, ovviamente un pareggio avrebbe dato un’ulteriore iniezione di fiducia. In spogliatoio c’è la consapevolezza di aver fatto una grande partita anche se sappiamo che nel calcio contano i punti. All’ultimo abbiamo subito un gol particolare, non era il tiro della vita, ma un tiro che è passato tra mille gambe e probabilmente sporcato da Bentivoglio. Peccato. Dare il 100% come abbiamo dato non è bastato, ora dovremo dare tutti il 110%, perchè ogni dettaglio diventa fondamentale in questo momento della stagione. Il mister è una persona molto positiva, a fine partita ci ha radunati al centro, ci ha detto che siamo stati bravi e che avevamo disputato una buona partita e che purtroppo nel calcio può succedere di subire gol all’ultimo. Vogliamo ringraziare il pubblico accorso a sostenerci, perchè nonostante arrivassimo da una serie di sconfitte, c’era lo stadio pieno e una bella atmosfera che ci ha caricati mentre giocavamo. Ci hanno fatto piacere i complimenti e gli applausi a fine gara, dobbiamo ripartire da qui”. Domenica alle 20.30 il Bassano Virtus affronterà un altro derby, questa volta l’avversario è il Padova: “E’ una squadra forte con giocatori d’esperienza, all’andata disputammo una partita incredibile, ma da lì in poi loro hanno trovato l’equilibrio giusto e hanno cominciato la risalita. In questo momento avremmo bisogno di tutti gli assenti per infortunio, ma pian piano li recuperemo, nel frattempo ci rimbocchiamo tutti le maniche e diamo il massimo. Dobbiamo comunque guardare il bicchiere mezzo pieno ed essere positivi, mancano ancora otto partite e siamo ancora lì nel gruppo playoff e possiamo ancora scalare posizioni, perché abbiamo tutto per fare bene da qui alla fine”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy